MotoGP: Paul Bird Motorsport continua la sua avventura nella classe regina

I piloti saranno il confermato Michael Laverty e Broc Parkes

MotoGP: Paul Bird Motorsport continua la sua avventura nella classe reginaMotoGP: Paul Bird Motorsport continua la sua avventura nella classe regina

Nei giorni scorsi si erano rincorse molte voci sul futuro in MotoGP del Team PBM. Oggi è arrivata finalmente la notizia che interessava soprattutto Michael Laverty, che era in bilico tra MotoGP e BSB.

Anche il prossimo anno in Team Paul Bird Motorsport sarà al via del motomondiale classe MotoGP e lo farà con lo stesso Laverty e con  Broc Parkes. Le moto saranno equipaggiate con un motore Aprilia, ma il telaio potrebbe essere quello utilizzato quest’anno su una delle due moto portate in pista e non quello della casa di Noale.

“Abbiamo imparato tanto in un anno e sono quindi felice che Paul continui la sua avventura in MotoGP e che mi abbia dato la possibilità di continuare a farne parte – ha detto Michael Laverty così come riportato da MCN – L’obiettivo è quello di sfruttare l’esperienza accumulata. La classe sarà molto più difficile con le nuove moto Open, ma il nostro obiettivo è quello di andare costantemente a punti.”

“Prima di tutto, vorrei dire un enorme grazie a Paul Bird per l’opportunità che mi è stata data – ha aggiunto Broc Parkes – Questa è la classe regina ed è il sogno di ogni pilota è quello di correre in MotoGP. So che questa sarà una stagione difficile, ma sono pronto per la sfida, non vedo l’ora di iniziare.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati