MotoGP: Bridgestone parla del test post gara di Valencia

Raccolte informazioni molto utili in ottica 2014, anche per la nuova classe "Open"

MotoGP: Bridgestone parla del test post gara di ValenciaMotoGP: Bridgestone parla del test post gara di Valencia

La tre giorni di test in ottica 2014, disputati a Valencia da lunedì 11 a mercoledì 13 novembre, sono stati importanti anche per la Bridgestone. Le condizioni meteo sono state simili al week-end di gara, con la pista che ha raggiunto un picco di 33° nel pomeriggio del Day 2. Nella tre giorni sono stati effettuati ben 2318 giri cronometrati. Le squadre potranno tornare in pista solo a febbraio, a Sepang dal 4 al 6 febbraio 2014.

“La tre giorni di test a Valencia è stato un buon modo per concludere la stagione. Il bel meteo ci ha permesso di raccogliere molti dati e abbiamo abuto un buon feedback sulle nostre gomme slick – ha detto Hiroshi Yamada, Responsabile Bridgestone Motorsport – E’ stato bello vedere il debutto di nuovi pilota nella MotoGP, mentre altri hanno cambiato squadra. Vorrei ringraziare tutti i team e i piloti per la loro collaborazione per tutta la stagione 2013 e Bridgestone tornerà più forte e con un prodotto migliore per la stagione 2014, con una nuova gamma di pneumatici che sarà caratterizzata dagli ultimi sviluppi tecnologici, questo per offrire livelli ancora più elevati di prestazioni e sicurezza.”

“Grazie al bel tempo avuto nel corso dei tre giorni, questo è stato il test di fine stagione più produttivo degli ultimi anni – ha aggiunto Masao Azuma, Chief Engineer, Bridgestone Motorsport Tyre Development Department – I piloti sono stati in grado di percorrere molti giri, che ci hanno aiutato a raccogliere molti dati sulla nostra nuova specifica slick posteriore e ottenere dati preliminari su come le moto della classe “Open” utilizzano gli pneumatici. Ora abbiamo molti dati per lavorare durante la pausa invernale, durante la quale svilupperemo nuove opzioni di gomme che i piloti valuteranno nei prossimi test pre-campionato, in programma il prossimo anno.”

Mescole di pneumatici disponibili:
Anteriore: Extra-Soft & soft.
Posteriore: morbida, media e dura (asimmetrica)

Mescole da bagnato disponibili:
soft (Principale) e Hard (alternativa)

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati