MotoGP Test Valencia: Andrea Dovizioso “Nulla di nuovo da provare, ma positivo l’arrivo di Dall’Igna”

Il pilota forlivese sa che anche il prossimo sarà un anno di transizione

MotoGP Test Valencia: Andrea Dovizioso “Nulla di nuovo da provare, ma positivo l’arrivo di Dall’Igna”MotoGP Test Valencia: Andrea Dovizioso “Nulla di nuovo da provare, ma positivo l’arrivo di Dall’Igna”

Andrea Dovizioso è sceso oggi in pista a Valencia nella prima giornata di test IRTA della MotoGP. Non c’erano novità da provare, ma era la prima giornata in Ducati per l’Ing. Gigi Dall’Igna, ex Aprilia e oggi Direttore Generale di Ducati Corse, nonchè Direttore tecnico. Dovizioso parlando con la stampa italiana ha fatto capire come anche questo sarà un anno di transizione, ma è fiducioso in ottica futura.

“Oggi non c’era nulla di particolare da provare. C’era solo un nuovo cupolino e mi è piaciuto perchè la moto si impennava di meno. Sappiamo comunque che sarà un anno di transizione, non mi aspettio grandi cambiamenti, per quelli ci vuole del tempo.”

E’ stata la prima giornata di lavoro con  Gigi Dall’Igna, cosa puoi dirci?

“Non abbiamo potuto fare grandi cose, perchè come ho detto non c’erano grandi novità da provare. E’ comunque una persona positiva, a me piacciono le persone e che non dicono una parola di più di quella che serve.”

Nella conferenza stampa di presentazione ha detto che è un sogno averti, che ne pensi?

“Mi fa molto molto piacere che abbia detto questo, in 125 e 250 mi son giocato spesso il campionato contro di lui (Dovizioso era in Honda e Dall’Igna in Aprilia). Avere rispetto e comunque stima è molto importante.”

Oggi ti sei ritrovato nel box Cal (Crtuchlow), cosa puoi dire?

“Fa piacere averlo nel box, anche oggi è stato veloce e quindi “antipatico” (scherza il Dovi). Dall’anno scorso è migliorato molto, è motivato, ma a fine turno quando sono andato da lui per parlare delle sensazioni sulla moto ho avuto gli stessi feedback; non poteva essere altrimenti, il limite della moto è quello. Si può fare un tempo veloce, ma non per tutta la gara.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati