Superbike Spagna: Su pista umida Forés più veloce nel warm up

Pochi piloti hanno scelto di rischiare

Superbike Spagna: Su pista umida Forés più veloce nel warm upSuperbike Spagna: Su pista umida Forés più veloce nel warm up

E’ stato un warm up davvero poco indicativo quello che si è vissuto nella mattinata a Jerez. Complice la pioggia caduta in nottata infatti, solo una manciata di piloti hanno deciso di affrontare la pista.

Il migliore, ma con tempi altissimi il ducatista Xavi Forés, che ha preceduto la Yamaha Yart di Broc Parkes e la Honda di Michel Fabrizio.

Quarto e finora in weekend sì Mark Aitchison su Kawasaki del team Pedercini a precedere la terza BMW schierata di Sylvain Barrier, la 1098R di Lorenzo Lanzi  e l’altra CBR 1000 di Leon Haslam.

Ottavo crono per Chaz Davies davanti a Davide Giugliano su Aprilia Althea e a Jules Cluzel su Suzuki.

Solo undicesimo Eugene Laverty, unico dei big a fare qualche tornata, quattro per la precisione, assieme a Tom Sykes a quota due.

CLASSIFICA WARM UP

1. Xavi Fores (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’55.044

2. Broc Parkes (Monster Energy Yamaha – Yart) Yamaha YZF R1 1’55.696

3. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’56.078

4. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’57.402

5. Sylvain Barrier (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’58.926

6. Lorenzo Lanzi (Mesaroli Transports A.S.) Ducati 1098R 1’59.651

7. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’59.899

8. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 2’01.163

9. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 2’02.038

10. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2’03.557

11. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 2’09.386

12. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 2’34.180

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati