Superbike Spagna: Giugliano svetta nelle qualifiche

Finora Aprilia fortissima sul circuito di Jerez

Superbike Spagna: Giugliano svetta nelle qualificheSuperbike Spagna: Giugliano svetta nelle qualifiche

Sotto il caldo sole della Spagna a lasciare il segno nella prima sessione di qualifiche è stato Davide Giugliano, una prova in più di quanto l’Aprilia si trovi a suo agio sul tracciato di Jerez considerando che anche oggi pomeriggio ha occupato quattro delle prime cinque posizioni.

Se difatti Marco Melandri si è infilato con la sua BMW in seconda piazza, alle sue spalle e a distanza davvero ravvicinata si sono inserite le altre RSV4 di Eugene Laverty, Toni Elias e Sylvain Guintoli.

Sesta la Suzuki di Leon Camier, seguita  dalla Kawasaki di Tom Sykes finora apparso poco brillante e dalla Ducati del buon Lorenzo Lanzi. Solo nono Chaz Davies riuscito ad ogni modo a precedere la GSX-R 1000 di Jules Cluzel e le due Panigale di Xavi Forés e Ayrton Badovini.

In forte ritardo le Honda Pata di Leon Haslam, quindicesimo, in grado comunque di far meglio di Michel Fabrizio, diciasettesimo. In mezzo a loro la terza BMW di Sylvain Barrier, ancora in fase di studio.

CLASSIFICA QUALIFICHE 1

1. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’42.374

2. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’42.641

3. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’42.756

4. Toni Elias (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’42.782

5. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’42.906

6. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’42.936

7. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’43.114

8. Lorenzo Lanzi (Mesaroli Transports A.S.) Ducati 1098R 1’43.162

9. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’43.170

10. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’43.240

11. Xavi Fores (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’43.262

12. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’43.383

13. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’43.721

14. Broc Parkes (Monster Energy Yamaha – Yart) Yamaha YZF R1 1’43.786

15. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’43.821

16. Sylvain Barrier (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’43.879

17. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’43.958

18. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’44.102

19. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale 1’44.248

20. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’45.328

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    Rob

    18 ottobre 2013 at 17:54

    Tra i tanti troppi sbagli commessi dalla dirigenza Ducati…..l’aver permesso la partenza del più giovane talento italiano…altro che Iannone secondo me…Giugliano ha molto più talento….ed inoltre se lo trovavano già in casa…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati