Superbike Spagna: L’Aprilia crede ancora nell’iride

Laverty deve recuperare trentatre punti su Sykes

Superbike Spagna: L’Aprilia crede ancora nell’irideSuperbike Spagna: L’Aprilia crede ancora nell’iride

Si prospetta un weekend ad alta tensione per l’Aprilia Racing. In quel di Jerez de La Frontera la scuderia di Noale infatti potrebbe riconfermarsi campionessa in entrambe le classifiche, un’impresa che però pare ardua visto lo stato di forma dell’inlgese Tom Sykes e dalla sua Kawasaki.

“Abbiamo ancora la possibilità matematica di vincere il titolo Piloti – ha dichiarato Eugene Laverty – Tutto quello che posso fare è cercare di portami a casa tutte e due le manche e vedere cosa succede. Veniamo da una ottima serie di sette podi e mi piacerebbe molto concludere la stagione con un acuto”.

“Dopo la battaglia di Gara2 a Magny-Cours con il mio compagno che per me si è conclusa con una scivolata, gli esami medici non hanno riscontrato ulteriori danni alla spalla – ha detto Sylvain Guintoli – Questa è la prima buona notizia! La seconda è che saremo sulla nostra pista test, che poi conosco bene visto il mio passato nei GP. Potenzialmente siamo ancora in corsa per il titolo e voglio provarci fino alla fine”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati