Superbike Magny Cours: Ottava Superpole della stagione per Tom Sykes

Il rider britannico ha chiuso davanti a Guintoli e Giugliano

Superbike Magny Cours: Ottava Superpole della stagione per Tom SykesSuperbike Magny Cours: Ottava Superpole della stagione per Tom Sykes

Tom Sykes ha conquistato a Magny Cours l’ottava Superpole della stagione, la diciannovesima della sua carriera. Il pilota della Kawasaki l’ha ottenuta in condizioni climatiche difficili (vista la pioggia caduta in Francia) con il crono di 1’38.592 davanti alle Aprilia del pilota di casa Sylvain Guintoli e al nostro Davide Giugliano, in sella alla RSV4 del Team Althea, staccati rispettivamente di 0.805 e 1.341.

Quarto tempo per l’altra Aprilia del Team interno, quella di Eugene Laverty. Il pilota nordirlandese precede i nostri Michel Fabrizio (in sella alla Honda CBR1000RR dell’infortunato Jonathan Rea) e Ayrton Badovini, in sella alla Ducati 1199 Panigale del Team Alstare, ancora in trattativa con la casa di Borgo Panigale per definire i programmi 2014.

Solo settimo Marco Melandri, che non è riuscito a trovare il feeling necessario con la sua BMW S1000 RR. Il ravennate che ha girato in 1’41.361 è davanti al team-mate Chaz Davies (che il prossimo anno potrebbe passare alla Ducati), a Vincent Philippe con la Suzuki del Team Fixi Crescent e al collaudatore della Ducati Michele Pirro, prestato dalla MotoGP e caduto (fortunatamente senza conseguenze fisiche) sul finale della sessione.

Magny-Cours – FIM Superbike World Championship – Superpole 2 Wet

1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’38.592
2. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’39.397
3. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’39.933
4. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’40.410
5. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’40.864
6. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’40.926
7. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’41.361
8. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’41.375
9. Vincent Philippe (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’47.691
10. Michele Pirro (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’47.871
11. Toni Elias (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’47.886
12. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’48.221
13. David Salom (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’48.916
14. Lorenzo Lanzi (Mesaroli Transports A.S.) Ducati 1098R 1’50.257
15. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’51.796
16. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’41.137
17. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’41.281
18. Fabrizio Lai (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale 1’42.474
19. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’43.180

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

5 commenti
  1. Avatar

    testoner

    5 ottobre 2013 at 19:59

    che ve lo dico a fare…. giallastri di merd@ pensate solo alla scimmia!!!!!!!!!!! il motociclismo e’ anche altro!!!!!!!!!!

    • Avatar

      fatman

      5 ottobre 2013 at 21:11

      …ahahah…la maggior parte dei canarini conosce honda e yamaha e non sa nulla di Kawasaki…noi abbiamo almeno avuto la fortuna di vedere Scott vincere nel ’93…vent’anni dopo la storia si ripete…meraviglioso!

      • Avatar

        n75

        5 ottobre 2013 at 21:37

        Se Sykes soffrirà di qualche problema tecnico verrò a cercarti.
        Ma anche senza problemi tecnici non è così chiuso il mondiale secondo me…sopratutto se le condizioni della pista rimangono quelle di questi giorni

      • Avatar

        fatman

        5 ottobre 2013 at 23:01

        …vincera’ la Kawasaki, dalla cabala non si sfugge…le cose si ripetono ciclicamente e quest’anno e’ l’anno mio e di testoner…e ci metterei pure Rob!

  2. Avatar

    testoner

    6 ottobre 2013 at 09:39

    chissa’ come mai quando scrivono persone a cui piace il motociclismo nn ci sono pollici… ne verdi ne…..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati