Superbike USA: Giugliano davanti nel warm-up

Il romano è stato l'unico a scendere sotto l'1'24"

Superbike USA: Giugliano davanti nel warm-upSuperbike USA: Giugliano davanti nel warm-up

A poche ore dal via di Gara 2 è stato Davide Giugliano su Aprilia Althea a fermare prima di tutti il cronometro nel warm-up. Alle spalle del romano Toni Elias con la sorella del team Red Devils e Chaz Davies su BMW.

Quarta la RSV4 ufficiale di Sylvain Guintoli, oggi chiamato alla sveglia, seguita dalla S1000 RR di Marco Melandri e dalla Kawasaki ZX-10R del vincitore della prima manche Tom Sykes.

Settimo posto per Eugene Laverty che ci aspettiamo più battagliero che mai in corsa, davanti alla Ducati Alstare di Niccolò Canepa, alla Honda di Leon Haslam e alla Suzuki della Michael Jordan Motorsports di Roger Hayden.

Dodicesimo tempo per Michel Fabrizio, sempre in difficoltà con la CBR1000 e tredicesimo Ayrton Badovini su 1199.

CLASSIFICA WARM UP

1. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’23.927

2. Toni Elias (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’24.022

3. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’24.084

4. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’24.114

5. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’24.123

6. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’24.147

7. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’24.161

8. Niccolò Canepa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’24.199

9. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’24.585

10. Roger Lee Hayden (Michael Jordan Motorsports) Suzuki GSX-R1000 1’24.768

11. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’24.829

12. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’25.132

13. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’25.164

14. David Salom (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’25.262

15. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’25.662

16. Blake Young (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’25.694

17. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’26.430

18. Danny Eslick (Michael Jordan Motorsports) Suzuki GSX-R1000 1’26.676

19. Glen Allerton (Next Gen Motorsports) BMW S1000 RR 1’26.916

20. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’27.295

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati