Superbike Turchia: Bis di Laverty in Gara 2

L'irlandese si è messo alle spalle Sykes e Guintoli

Superbike Turchia: Bis di Laverty in Gara 2Superbike Turchia: Bis di Laverty in Gara 2

Bottino pieno per Eugene Laverty e l’Aprilia in questo weekend all’Istanbul Park.

L’irlandese ha fatto sua anche la seconda manche grazie a due belle sverniciate ai danni di Sylvain Guintoli prima e del duro a morire Tom Sykes poi, quest’ultimo non al 100% con la sua ZX-10R, ma ugualmente in grado di consolidare il primato in classifica.

Quarta piazza per Marco Melandri, leggermente più in difficoltà a livello di passo rispetto a Gara 1, che invece una posizione in campionato l’ha persa a favore del trionfatore di giornata.

Dopo un bel duello con la BMW di Chaz Davies ha avuto la meglio per il quinto posto la RSV4 di Toni Elias, che può archiviare così con un sorriso questa sua prima esperienza tra le derivate di serie.

Settimo Jules Cluzel su Suzuki, seguito dalla Honda di Leon Haslam, dall’Aprilia Althea di un cauto Davide Giugliano e dall’altra CBR 1000 di Michel Fabrizio.

Infine ha rinunciato a prendere il via Ayrton Badovini che ha preferito non rischiare viste le condizioni fisiche non ottimali.

CLASSIFICA GARA 2

1. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 34’58.775

2. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 35’00.483

3. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 35’02.827

4. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 35’09.635

5. Toni Elias (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 35’10.946

6. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 35’11.171

7. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 35’16.209

8. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 35’16.458

9. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 35’24.545

10. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 35’37.510

11. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 35’47.667

12. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 35’47.911

13. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 36’35.364

14. Tolga Uprak (CMS-Eypbike Racing Team) Kawasaki ZX-10R 35’31.608

15. Yunus Ercelik (Sampiyon 169 Team) BMW S1000 RR 35’45.795

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    n75

    15 settembre 2013 at 16:39

    Elias sembra rinato, son curiosa di sapere come se la caverà sulle prossime piste!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati