Superbike Turchia: Libere 1 a Guintoli

Il pilota Aprilia è stato l'unico a scendere sotto l'1'57"

Superbike Turchia: Libere 1 a GuintoliSuperbike Turchia: Libere 1 a Guintoli

In quel dell’Istanbul Park è stato Sylvain Gunitoli su RSV4 a segnare il miglior crono nelle prime prove libere. Il francese, che alla vigilia si era detto super motivato a puntare alla vittoria, è stato l’unico a scendere sotto l’1’57”.
Primo degli altri Marco Melandri su BMW S1000, pure lui piuttosto agguerrito, seguito dall’uomo del sabato pomeriggio Tom Sykes della Kawasaki.
Buona la quarta piazza della Honda Pata di Leon Haslam e ancor di più la quinta di Toni Elias, al suo debutto nelle derivate di serie con l’Aprilia del team Red Devils che, come noto, ha lasciato a casa Michel Fabrizio attualmente ingaggiato da Ten Kate per sostiuire l’infortunato Jonatan Rea.
Sesto tempo per Davide Giugliano a precedere la BMW di Chaz Davies e la prima Suzuki, quella di Jules Cluzel.
Nona l’altra Aprilia ufficiale di Eugene Laverty e decima la Ducati Alstare di Carlos Checa, vittima di una caduta, così come il collega di box Ayrton Badovini, undicesimo e Leon Camier su GSX R-1000, sedicesimo.

CLASSIFICA PROVE LIBERE 1

1. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’56.851
2. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’57.518
3. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’57.735
4. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’58.273
5. Toni Elias (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’58.369
6. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’58.445
7. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’58.802
8. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’58.805
9. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’58.902
10. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’59.237
11. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’59.675
12. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’59.908
13. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale 1’59.982
14. Michel Fabrizio (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 2’00.216
15. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 2’00.548
16. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2’01.123
17. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 2’02.812
18. Tolga Uprak (CMS-Eypbike Racing Team) Kawasaki ZX-10R 2’05.276
19. Yunus Ercelik (Sampiyon 169 Team) BMW S1000 RR 2’05.683

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati