Superbike Germania: Sykes vince in Gara 1

Brutta caduta per Rea e Camier

Superbike Germania: Sykes vince in Gara 1Superbike Germania: Sykes vince in Gara 1

Come prevedibile sotto il sole renano a uscire da trionfatrice è stata la Kawasaki di Tom Sykes.
Non sapremo mai però come sarebbe andata a finire se fossero stati completati tutti e venti i giri. Durante il diciottesimo infatti, quando Marco Melandri aveva preso il comando, la gara è stata sospesa a seguito della rottura del motore della verdona di Federico Sandi che ha causato la scivolata spettacolare di Jonathan Rea della Honda Pata e appena dopo di Leon Camier della Suzuki. Entrambi trasportati al centro medico, è stata diagnosticata la frattura del femore per l’irlandese e un trauma cervicale per lo spilungone inglese.
Ha dovuto tenersi quindi la seconda piazza il Macio della BMW riuscito a sopravanzare il collega di colori Chaz Davies, solo per un breve tratto davanti all’italiano.
Quarto Sylvain Guintoli su Aprilia e sempre leader della classifica, a precedere altre due moto di Noale, quella del team Althea di Davide Giugliano e la Red Devils di Michel Fabrizio.
Settima la CBR1000 di Leon Haslam seguita dalla Suzuki Fixi Crescent di Jules Cluzel e dalle Ducati Alstare di Ayrton Badovini, che come ci si poteva immaginare non ha potuto sfruttare la pole position da cui scattava e quella di Carlos Checa.
Infine prima manche da dimenticare per Eugene Laverty caduto dopo poche tornate e rientrato comunque in pista per concludere ultimo e a due giri.

CLASSIFICA GARA 1
1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 32’38.184
2. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 32’38.453
3. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 32’38.898
4. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 32’44.611
5. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 32’46.710
6. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 32’51.418
7. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 32’52.002
8. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 32’56.910
9. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 32’59.233
10. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 33’00.958
11. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 33’11.468
12. Matej Smrz (Yamaha Motor Deutschland) Yamaha YZF R1 33’26.513
13. Markus Reiterberger (Vanzon-Remeha-BMW) BMW S1000 RR 33’26.811
14. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 34’10.714
15. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 32’59.271
RT. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 32’39.160
RT. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 32’44.861
RT. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 33’18.214
RT. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale 25’41.089

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati