Superbike Germania: Davies dà la zampata

L'inglese della BMW per pochissimo davanti a Sykes nella prima qualifica

Superbike Germania: Davies dà la zampataSuperbike Germania: Davies dà la zampata

Che la BMW e Chaz Davies volevano fare bene su questo circuito l’avevano detto chiaramente alla vigilia e difatti il primo turno di qualifiche al Nürburgring è affar loro. Per un batter di ciglia però, perché subito alle loro spalle c’è il solito Tom Sykes su Kawasaki che si capisce renderà la vita difficile a tutti anche questo weekend.
Forse rigenerato dalla vacanze si è confermato tra i più veloci Michel Fabrizio con la RSV4 del team Red Devils.
Quarto il primo uomo Suzuki Leon Camier seguito dalla Honda Pata di Jonathan Rea e dalla Factory di Noale di Sylvain Guintoli.
In settima piazza scivola Loris Baz su ZX-10R dopo la bella prestazione del mattino, mentre risale Leon Haslam con la CBR1000 via via sempre più a suo agio e con la gamba non più dolorante.
Permane attardato l’altro ufficiale Aprilia Eugene Laverty, così come Marco Melandri che sembra aver bisogno di prendere ancora le misure alla pista con la sua S1000 RR.
Male gli altri due italiani di punta. Davide Gugliano su Aprilia Althea dodicesimo e Ayrton Badovini della Ducati Alstare quattordicesimo. Fuori dai 19 il compagno di box Carlos Checa vittima di una caduta senza conseguenze.

CLASSIFICA QUALIFICA 1
1. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’55.034
2. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’55.051
3. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’55.142
4. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’55.342
5. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’55.434
6. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’55.609
7. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’55.648
8. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’55.683
9. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’55.691
10. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’55.705
11. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’55.990
12. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’56.157
13. Markus Reiterberger (Vanzon-Remeha-BMW) BMW S1000 RR 1’56.362
14. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale 1’56.389
15. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale 1’56.552
16. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’57.285
17. Matej Smrz (Yamaha Motor Deutschland) Yamaha YZF R1 1’57.310
18. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’57.939
19. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’58.837

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    n75

    30 agosto 2013 at 20:59

    Chi aveva detto che la Germania sorride agli inglesi non aveva torto, Fabrizio è l’unico a mettersi in mezzo!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati