MotoGP Indianapolis: Cal Crutchlow “Io Rossi e Bautista abbiamo fatto divertire gli americani”

Il pilota del Tech 3 si regala una bella gara per festeggiare il contratto da ufficiale con Ducati

MotoGP Indianapolis: Cal Crutchlow “Io Rossi e Bautista abbiamo fatto divertire gli americani”MotoGP Indianapolis: Cal Crutchlow “Io Rossi e Bautista abbiamo fatto divertire gli americani”

Cal Crutchlow chiude con il 5° posto il gp di Indianapolis al termine di una gara tutta passata a duellare prima con Bautista e poi negli ultimi giri con Valentino Rossi che lo ha superato con un sorpasso all’ultima curva battendolo per pochissimi millesimi. Il pilota del team Tech3 come al solito ha lottato dal primo all’ultimo giro e all’inizio ha anche cercato di restare attaccato ai tre spagnoli davanti a tutti. Il britannico si è quindi regalato una bella gara riprendendosi dopo la corsa anonima disputata a Laguna Seca e festeggiando così il contratto da ufficiale appena firmato con Ducati.

“Mi fa davvero piacere aver chiuso tra i primi 5 – ha affermato Cal Crutchlow – perchè vuol dire che continuo ad essere il primo tra i piloti satellite. E’ stata davvero una bella gara e mi sono molto divertito. Con Alvaro è stato bello e poi bisogna dar merito a Valentino di essere riuscito a recuperare n grosso svantaggio e non era facile farlo a pochi giri dalla fine. Sapevo che era dietro di me e che avrebbe cercato di passarmi sino all’ultima curva. Credo che noi tre abbiamo davvero fatto divertire i fan americani. Alla fine ho perso solo due punti su Rossi su una pista che non mi piace particolarmente e per tutto il weekend sono stato sempre con i migliori”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    Bryan

    19 Agosto 2013 at 08:33

    Bravi Cal e Alvaro, bella lotta tra moto satellite!!!

    • Avatar

      maxjalo

      22 Agosto 2013 at 13:16

      cosa mi tocca leggere ohhh fate di tutto voi antirossiani per non sottolineare le gesta del più grande centauro di tutti i tempi vi fa proprio rabbia e specie che sia ancora un grande

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati