Superbike Silverstone: Eugene Laverty conquista la prima pole stagionale

Ottimo secondo tempo per Carlos Checa, terzo per Jonathan Rea. Grande rabbia in casa Kawasaki.

Superpole incerta fino all'ultimo: Eugene Laverty ottiene il miglior tempo seguito da Carlos Checa e Jonathan Rea. Quarto e quinto tempo per Tom Sykes e Loris Baz, inferociti per la sospensione del terzo split.
Superbike Silverstone: Eugene Laverty conquista la prima pole stagionaleSuperbike Silverstone: Eugene Laverty conquista la prima pole stagionale

Quella di Silverstone è stata una Superpole che ha visto soddisfazione e rabbia alternarsi in modo repentino all’interno dei vari box.

Così come repentino è stato il cambiamento del tempo: dopo pochi minuti dall’inizio del terzo split, infatti, la pioggia ha cominciato a cadere su parte del tracciato, la sessione è stata interrotta ed i fantastici tempi di Tom Sykes e Loris Baz sono stati annullati.

Alla ripresa, prevista dal regolamento dopo dieci minuti di sospensione e dalla durata di venti, i piloti sono tornati in pista per le wet practice con gomme slick ma poi la pioggia ha ricominciato a cadere così tutti sono nuovamente tornati ai box.

La Superpole si è quindi decisa negli ultimi 4 minuti di turno durante i quali i piloti hanno effettuato un solo giro lanciato: ad avere la meglio sugli avversari è stato l’irlandese Eugene Laverty seguito da Carlos Checa, Jonathan Rea, Loris Baz e Tom Sykes.

I piloti di casa Kawasaki sono apparsi inferociti per la cancellazione dei tempi da loro registrati nei primi minuti della Q3 ma il regolamento è il regolamento ed anche loro si sono dovuti adeguare.

A non poter lottare per la pole nel terzo split sono stati invece Sylvain Guintoli e Davide Giugliano: il primo è stato tradito da un guasto meccanico, il secondo è invece rimasto vittima di una caduta al termine della Q2.

Fuori dai giochi fin da subito è risultato invece Marco Melandri, costretto a fermarsi per l’esplosione del suo motore.

Domani mattina il warm up sarà di fondamentale importanza per fare il punto della situazione ma con il tempo inglese nulla è mai certo fino alla partenza… e forse neanche allora…

1 58 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team
2 7 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare
3 65 J. REA GBR Pata Honda World Superbike
4 76 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team
5 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing
6 19 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK
7 2 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki
8 50 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team
9 34 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing
————————————————– Superpole 2 ————————————————–
10 16 J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki
11 27 M. NEUKIRCHNER GER MR-Racing
12 91 L. HASLAM GBR Pata Honda World Superbike
————————————————– Superpole 1 ————————————————–
13 86 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare
14 84 M. FABRIZIO ITA Red Devils Roma
15 33 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet
————————————————– Others in Grid ————————————————–
16 8 M. AITCHISON AUS Team Pedercini
17 23 F. SANDI ITA Team Pedercini
18 31 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati