MotoGP: Operazione riuscita per Jorge Lorenzo, sotto i ferri per due ore

Al pilota maiorchino è stata inserita una nuova piastra, questa volta con 11 viti

MotoGP: Operazione riuscita per Jorge Lorenzo, sotto i ferri per due oreMotoGP: Operazione riuscita per Jorge Lorenzo, sotto i ferri per due ore

Jorge Lorenzo è stato operato di nuovo alla clavicola dove si era già intervenuti chirurgicamente dopo la caduta di Assen. Il pilota maiorchino della Yamaha era caduto ieri nella seconda sessione di prove libere andando a battere di nuovo la clavicola a cui erano state applicate una piastra in titanio e 8 viti. E’ stato operato all’ospedale General de Catalunya a Barcellona.  Di seguito le parole del Dr. Joaquin Rodriguez

“Come risultato del trauma subito nella caduta di ieri – ha spiegato il Dr. Joaquin Rodriguez, è stato necessario operare nuovamente Jorge Lorenzo. La frattura originale ha subito un piccolo movimento e questo ha richiesto un nuovo intervento chirurgico per chiudere lo spazio e ridurre la frattura con il metodo dell’osteosintesi, mettendo una nuova piastra. In questo caso sono state necessarie 11 viti (contro le 8 della prima operazione, ndr). Abbiamo quindi avuto bisogno di prendere un po’ di sostanza ossea del bacino che è stata mescolata con ossa essiccate. Abbiamo fatto ciò per stimolare la creazione del callo e contribuire ad accelerare il consolidamento del tessuto osseo. L’operazione è durata due ore.”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati