MotoGP Assen, Warm Up: Rossi davanti a Marquez, Lorenzo è ottavo

Miglior tempo per il pesarese, stoico il maiorchino

MotoGP Assen, Warm Up: Rossi davanti a Marquez, Lorenzo è ottavoMotoGP Assen, Warm Up: Rossi davanti a Marquez, Lorenzo è ottavo

Valentino Rossi ha ottenuto il miglior tempo nel Warm Up della classe MotoGP ad Assen, teatro del Gran Premio d’Olanda. Il pesarese l’ha ottenuto sotto alla bandiera a scacchi con il crono di 1:35.803, battendo di un solo millesimo il rookie della Honda Marc Marquez, a sua volta davanti al poleman Cal Crutchlow di soli 32 millesimi.

Warm Up da incorniciare anche per Jorge Lorenzo, dichiarato stamattina “fit to race“. Il maiorchino operato venerdì notte alla clavicola sinistra fratturata nelle prove libere è infatti  ottavo a “soli” sette decimi. Il suo problema in gara potrebbe essere la durata; saranno 25 i giri da percorrere per 118.175 km, fermo restando che alla 11:00 avrà un’altra visita decisiva.

Tornando ai tempi con il quarto posto troviamo il leader del mondiale Dani Pedrosa, che è davanti al compagno di marca Stefan Bradl e alla prima CRT, la ART Aprilia di Aleix Espargarò. Seguono Hayden, il sopra citato Lorenzo, Bautista e Karel Abraham, che chiude la Top Ten.

Dodicesimo tempo per Andrea Dovizioso, quattordicesimo per Michele Pirro e quindicesimo per Andrea Iannone, tutti con le Ducati. Bene Claudio Corti, sedicesimo con la FTR Kawasaki del Team NGM Mobile, mentre il ternano Danilo Petrucci con la Ioda Suter BMW è diciannovesimo.

Foto: Alex Farinelli

MotoGp Warm Up Barcellona - GP Catalunya - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 20 Fabio Quartararo Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:39.918
2 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team 1:39.965 0.047
3 41 Aleix Espargaro Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:40.173 0.255
4 12 Maverick Vinales Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:40.188 0.270
5 42 Alex Rins Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:40.298 0.380
6 30 Takaaki Nakagami Honda Lcr Honda Idemitsu 1:40.323 0.405
7 46 Valentino Rossi Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:40.417 0.499
8 9 Danilo Petrucci Ducati Ducati Team 1:40.532 0.614
9 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 1:40.560 0.642
10 35 Cal Crutchlow Honda Lcr Honda Castrol 1:40.705 0.787
11 99 Jorge Lorenzo Honda Repsol Honda Team 1:40.708 0.790
12 36 Joan Mir Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:40.733 0.815
13 53 Tito Rabat Ducati Reale Avintia Racing 1:40.734 0.816
14 63 Francesco Bagnaia Ducati Pramac Racing 1:40.748 0.830
15 43 Jack Miller Ducati Pramac Racing 1:40.789 0.871
16 44 Pol Espargaro Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:40.821 0.903
17 5 Johann Zarco Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:40.976 1.058
18 29 Andrea Iannone Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:41.076 1.158
19 17 Karel Abraham Ducati Reale Avintia Racing 1:41.104 1.186
20 21 Franco Morbidelli Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:41.123 1.205
21 88 Miguel Oliveira Ktm Red Bull Ktm Tech 3 1:41.212 1.294
22 38 Bradley Smith Aprilia Aprilia Racing Team 1:41.345 1.427
23 50 Sylvain Guintoli Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:42.217 2.299
24 55 Hafizh Syahrin Ktm Red Bull Ktm Tech 3 1:44.444 4.526

Barcellona - GP Catalunya - Risultati Warm Up

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

32 commenti
  1. Avatar

    mugello

    29 giugno 2013 at 10:15

    non ci posso credere !!!!!!!!! lorenzo dopo 30 ore dall’operazione oltre ad essere in sella fa anche tempi di tutto rispetto !!!!!
    è un vero grande , tanto di cappello.

    ricordo un pilotino che l’ha tirata per 30 mesi ” LA SPALLA “

    • Avatar

      saverio tomaselli

      29 giugno 2013 at 10:34

      Onore a Lorenzo. Il pilotino ha vinto nove titoli mondiali e ancora ha voglia di correre con ragazzini che rappresentano il meglio del motociclismo moderno. Lascia stare la motogp e guardati una telenovelas. Dammi retta il motociclismo non è per te.

    • Avatar

      bcs

      29 giugno 2013 at 11:22

      I due infortunii sono completamente diversi.
      L’ infortunio di Lorenzo è stato meno serio di quello di Valentino.
      C’è stato anche chi ha corso con 2 clavicole andate.
      Oppure quello che risuci a fare Capirossi con una mano rotta (a lui capitò nel warm up).

      Questo non toglie il coraggio e gli attributi di quello che ha fatto Lorenzo..

      Sono disarmanti i tuoi commenti

    • Avatar

      mugello

      29 giugno 2013 at 12:04

      oggi fatman potrebbe aver ragione ” vince per distacco ” lorenzo rotto , marquez rotto , pedrosa e cal subiscono la pressione psicologica e se nakamoto non ha vigilato ……tutti in piedi sul divano , una citazione antica nel senso da quando tempo non si sente.
      vedremo.

      le cose che toccano il 46 sono sempre dell’altro mondo , i suoi sorpassi diventano leggenda , i suoi danni per cadute sono sempre di una gravità inaudita , i suoi campionati vinti sono di un altro mondo e tutti di polso , ma bastaaaaaaaa queste cose lasciamole a meda&C …….sto perdendo tempo .

      • Avatar

        H954RR

        29 giugno 2013 at 12:12

        Mugello dai che oggi saltano, ah ah ah, ridicolo si devono rompere i forti per farlo salire sul podio, aaah ah ah e parlano pure, ah ah ah !
        Ma si dai per una volta lasciamoli cantare, hi hi hi !

      • Avatar

        enea

        29 giugno 2013 at 12:16

        marc rotto?!?!

        cal e pedro soffrono la pressione psicologica…?!?!?!

        Nakamoto che vigila…?!?!?!

        Ma te sei proprio un c0gli0ne…!! ;)

        EneA

      • Avatar

        bcs

        29 giugno 2013 at 12:23

        Vedi mugello, tu ribatti solo in questi termini…

        L’infortunio alla spalla di Valentino era più serio di quello di Lorenzo, erano coinvolti cartilagine e tendini. Fra cui il tendine era lesionato al 90%… I tempi di recupero sono ben diversi quando vengono coinvolti ossa o tendini…

        Inoltre ti ricordo che Rossi corse con una frattura del polso destro (da aggiungere una contusione del malleolo e contusioni alla cassa toracica).

        Dimostri ancora una volta la tua incompetenza…

        Lorenzo sta facendo una gran cosa, tanto di cappello e niente da dire se non : grande!

        Tu paragoni due cose molto diverse…

        Povero inetto.

      • Avatar

        bcs

        29 giugno 2013 at 12:30

        H
        per me ridicolo è quando certi personaggi fanno di tutto per fare paragoni con Rossi…

        Es: dire che i tifosi di Rossi hanno goduto dopo aver saputo del suo infortunio…
        O fare paragoni che non stanno ne in cielo ne in terra…

        Ma sai, c’è chi vive il motomondiale in maniera molto diversa da questi personaggi, che a mio avviso, non valgono niente…

        Oltrettutto non mancano mai un’ occasione per sbandierare la loro incometenza e ignoranza.

        Ma sai, siamo in italia, chi urla più forte e chi la sapra più grossa….. Non finisco la frase che è meglio….

      • Avatar

        bcs

        29 giugno 2013 at 12:34

        Gravità inaudita?

        Mai scritto, e mai lo scriverò… Ci sono stati infortuni ben peggiori di quelli di Lorenzo e Rossi e che hanno corso ugualmente.
        Se vuoi proprio paragonare l infortunio di Lorenzo, quello che si avvicina di più e una delle tante fratture di Pedrosa…

        Tu sai scrivere solo in questi termini ed è per questo che fai un po’ pena.

        A mio avviso bisogna solo inchinarsi e riconoscere
        cio che questi piloti fanno e hanno il coraggio di fare… Cosa che io non riuscire assolutamente a fare (a nemmeno tu credo).

        Ciao inetto

      • Avatar

        ChiccoCj_46

        29 giugno 2013 at 13:38

        ma cosa scrivi a fare??!!

      • Avatar

        Mike58

        29 giugno 2013 at 16:47

        subnormales! vi brucia il qulo? pomata o vasellina. E non rompetici i cojonis va

  2. Avatar

    andrea20

    29 giugno 2013 at 10:39

    che ppalle che hai fatto tu su sto pilotino e bla bla bla trovami uno solo e ripeto uno solo che ha fatto tutto quello che ha fatto VALENTINO ROSI ok ti sei dimenticato il sorpasso da straccio di licenza a loreno ti sei dimentcato 2004 in africa prima volta yamah e vittoria ti sei dimenticato il sorpasso a stoner a laguna secca se vuoi vado avanti ok e sii orgoglioso di lui ok

  3. Avatar

    H954RR

    29 giugno 2013 at 10:40

    Non ci sono parloe per Jorge, è veramente un grande !
    Yamaha favorite su questa pista se quell’altro non vince almeno oggi, …….

    • Avatar

      H954RR

      29 giugno 2013 at 10:41

      Ah ah ah, “parloe” = parole.

    • Avatar

      saverio tomaselli

      29 giugno 2013 at 10:53

      “quell’altro”, come scrivi, è qualcuno. Tu, invece, sei un numero e qualche lettera.

      • Avatar

        H954RR

        29 giugno 2013 at 12:04

        Ah ah ah, grande tu si che sei un qualcuno !

  4. Avatar

    u67

    29 giugno 2013 at 11:11

    Un alone di invulnerabilità protegge i campioni quando sono al massimo splendore….
    Vai Jorge oggi puoi evocare memorie d’altri tempi !

    per Vale….te lo trovassi dietro….cedi la piazza !

  5. Avatar

    bcs

    29 giugno 2013 at 11:18

    Grandissimo Lorenzo!
    Queste sono manovre di tempi ormai lontani!

    Giù il cappello a questi piloti!

  6. Avatar

    bcs

    29 giugno 2013 at 11:34

    Lorenzo correrà!
    Grandissimo!

  7. Avatar

    Micky79

    29 giugno 2013 at 11:56

    Ok, è ufficiale, Lorenzo è matto da legare!!!!!

    • Avatar

      bcs

      29 giugno 2013 at 12:26

      No, Lorenzo è tutto tranne matto.
      Sa benissimo cosa il suo fisico gli consente di fare e cosa no.
      Ha una percezione ed una paura del rischio superiore ad altri, se ricordi, nel suo primo anno pensò di ritirarsi a causa delle numerse e rovinose cadute.

      E’ un grande!

      • Avatar

        fatman

        29 giugno 2013 at 13:42

        …pensa se dovesse cadere e farsi ulteriormente male…diciamo la verita’, Jorghe e’ un cogli@n@!

    • Avatar

      gigetto

      29 giugno 2013 at 14:47

      Le imprese memorabili presentano altissimi rischi, non lo impariamo oggi.

  8. Avatar

    gigetto

    29 giugno 2013 at 13:37

    Questo vuol dire alzare l’asticella. Che carattere! Non dimentichiamoci che questo è l’uomo che ha fatto scappare Rossi dalla Yamaha, scusa se è poco.

    • Avatar

      saverio tomaselli

      29 giugno 2013 at 19:56

      Valentino non è scappato,se n’è andato perché non ha visto riconoscenza.
      Quanto a Lorenzo, è un grande campione ma deve migliorare nelle partenze, sul bagnato e nel corpo a corpo. Quando ciò avverrà sarà un fuoriclasse come Valentino. Si deve sbrigare, però, perché ha quasi ventisette anni. E’ difficile?

      • Avatar

        gigetto

        2 luglio 2013 at 01:15

        L’unica “riconoscenza” che hanno avuto in Yamaha è stata quella di “riconoscere” il pilota nello stesso tempo più forte e più sportivo e mandare l’altro a scoprire che la vita può essere duretta, specialmente se si è un po’ sbruffoncelli…cosa che pensa anche Honda dopo la storia della moto che non conta nulla…
        Come del resto, ohimé, è un po’ da sbruffoncelli il tuo: “E’difficile?”. La risposta da sbruffoncelli è: “No, è sbagliato”.

  9. Avatar

    ChiccoCj_46

    29 giugno 2013 at 13:39

    grandissimo Lorenzo punto!!

  10. Avatar

    W_il_Sic

    29 giugno 2013 at 14:45

    Qualsiasi cosa, qualsiasi, dalla più eclatante (come questa) alla più banale… del tipo, che so, “oggi nevica in Lapponia”,
    verrebbe usata da certi decerebrati-totali solo per dire “Rossi è solo m*rda”.
    Che esistenze totalmente inutili!

    • Avatar

      gigetto

      29 giugno 2013 at 14:51

      Tutto ciò che non si capisce sembra inutile!

      • Avatar

        W_il_Sic

        30 giugno 2013 at 00:14

        Infatti non mi riferivo a te, te ti capisco perfettamente. Cogli0ne!
        Questo si capisce e bene, di te, quello che sei in realtà e, soprattutto, tutto ciò che non sei e non sarai mai!

      • Avatar

        gigetto

        1 luglio 2013 at 19:23

        Se non ci arrivi col cervello prova con le parolacce :D

  11. Avatar

    saverio tomaselli

    3 luglio 2013 at 07:50

    Quando, Valentino ha fatto lo spaccone (sinonimo di sbruffone)? E che cosa io ho millantato (sinonimo traslato di sbruffone)?

    Valentino ha avuto sempre gesti goliardici e, poi, non ha mai irriso gli avversari. Infine, ha vinto veramente nove titoli mondiali e in tutte le classi (unico nella storia del motociclismo).

    Insomma, Lorenzo è un campione tra i più grandi del motociclismo moderno, ma deve migliorare nelle partenze, sul bagnato (lo dice Lorenzo stesso) e nel corpo a corpo (lo dico io).

    Valentino è un fuoriclasse ( lo dico io e tutti i tecnici del motociclismo).

    Ora mi sono definitivamente convinto che era difficile!

    Saluti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati