MotoGP: Giacomo Agostini “Marquez può battere il record di Spencer”

Agostini ha poi parlato della "convivenza" tra due Campioni come Rossi e Lorenzo

MotoGP: Giacomo Agostini “Marquez può battere il record di Spencer”MotoGP: Giacomo Agostini “Marquez può battere il record di Spencer”

Giacomo Agostini, pluricampione del mondo e attualmente ancora il pilota con più vittorie nei GP, era alla presentazione del Team Yamaha 2013 (nella foto è con Jorge Lorenzo durante la celebrazione di Giugno 2012). “Ago” ha parlato tra le altre cose anche di Marc Marquez, il rookie della Honda che tanto bene ha fatto in questo pre-season. Secondo lui lo spagnolo del Repsol Honda Team può battere il record ancora appartenente a Freddie Spencer, che è tutt’oggi il più giovane vincitore dei un GP nella classe regina. Marquez ha 12 Gran Premi per riuscirci, ecco quanto dichiarato da Agostini così come riportato da SpeedWeek.de.

“Marc è un talento incredibile, ma ha bisogno di maturare ancora come il frutto sull’albero e un anno di esperienza gli farà bene. Sono rimasto colpito da ciò che ha raggiunto. Sono sicuro che riuscirà a battere il record di Spencer. Ma non so in quale gara ci riuscirà (ha tempo fino a Silverstone). Quello che posso dire è che ne vincerà uno nei primi dodici. Sarà invece difficile che batta l’altro record di Spencer, che è ancora il più giovane pilota ad ottenere un titolo nella classe regina. Non vorrei fare pressione su Marc. Lui è un ragazzo con talento ed ha una carriera molto lunga davanti a sé. Provare a battere questo record così in fretta, non è l’ideale.”

Agostini ha poi parlato del ritorno di Valentino Rossi in Yamaha e della sua convivenza con Jorge Lorenzo, il campione in carica.
“Nella storia il tuo più grande rivale è sempre stato il tuo compagno di squadra, ma per ora il loro rapporto sembra quasi un pò romantico. Ma quando arriverà la prima gara, dovranno combattere. Il rispetto è importante. E penso che si rispettano l’un l’altro, una buona amicizia è invece molto difficile. Valentino è un pilota con molta esperienza e sa guidare forte in gara. Lorenzo ha imparato molto e ha un sacco di esperienza nonostante la giovane età. Sono entrambi ancora molto affamati.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati