Superbike Phillip Island: Le dichiarazioni del podio di Gara 1

Parlano Sylvain Guintoli, Eugene Laverty e Michel Fabrizio

Superbike Phillip Island: Le dichiarazioni del podio di Gara 1Superbike Phillip Island: Le dichiarazioni del podio di Gara 1

Dopo la splendida tripletta di gara 1 di Phillip Island (primo round del mondiale Superbike 2013), c’è grande euforia in casa Aprilia. Sylvain Guintoli, all’esordio su questa moto, ha preceduto il compagno di squadra Eugene Laverty e il privato Michel Fabrizio, Team Red Devils Roma. Ecco le dichiarazioni dei tre piloti subito dopo la gara:

Sylvain Guintoli:
“Questo è stato sicuramente il miglio modo di iniziare il mio anno con Aprilia. Ho fatto una partenza terribile ma poi mi sono ripreso, riuscendo anche a mantenere le gomme in buono stato. La moto è davvero incredibile: quando le condizioni sono così difficili il mio modo di guidare (guida molto dolce), simile a quello di Biaggi, può aiutare. Vincere alla prima gara in Aprilia è stato fantastico.”

Eugene Laverty:
“Ho fatto il possibile per far si che le gomme si deteriorassero gradualmente ed in modo costante per non ritrovarmi in difficoltà alla fine e direi che la cosa ha funzionato abbastanza bene.”

Michel Fabrizio:
“In Australia mi capita spesso di perdere per pochi millesimi. Ho sbagliato la partenza, spero di partire meglio in gara 2 così da potermi giocare la vittoria senza recuperi folli.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati