Superbike Phillip Island: Checa si conferma anche nel warm up

Lo spagnolo del Team Alstare precede Sykes e Fabrizio, Melandri chiude nono

Superbike Phillip Island: Checa si conferma anche nel warm upSuperbike Phillip Island: Checa si conferma anche nel warm up

Dopo aver ottenuto ieri la prima Superpole del 2013, Carlos Checa si è aggiudicato anche il warm up della Superbike a Phillip Island. Il pilota del Team Alstare Ducati ha portato la sua Panigale 1199R davanti a tutti con il crono di 1.30″795. Un tempone se confrontato con quello ottenuto dai suoi rivali, a cominciare da Sykes, staccato di oltre sette decimi e che si è messo dietro l’Aprilia RSV4 di Michel Fabrizio. C’è da dire però che il rider spagnolo l’ha ottenuto con una gomma nuova, a differenza dei suoi avversari che hanno girato con gomme usate.

Quarto è Leon Camier, con la Suzuki GSX-R 1000 del Team Fixi Crescent. Il pilota britannico precede il connazionale della BMW Chaz Davies, e la prima Aprilia ufficiale, quella del francese Sylvain Guintoli. Il rider francese che ha girato in 1’31.707 è seguito da Davide Giugliano, su Aprilia RSV4 del Team Althea. Chiudono la Top Ten la Honda CBR1000RR del britannico Leon Haslam, la BMW S1000RR del nostro Marco Melandri e la seconda Aprilia ufficiale, quella dell’irlandese Eugene Laverty.

Un warm up quindi che ha confermato la forma dei big, con il solo Melandri leggermente staccato e non proprio contento dopo questi ultimi 20 minuti di “prove” prima delle gare che partiranno alle 2 e alle 5.30 ora italiana.

Phillip Island – FIM Superbike World Championship – Warm Up

1. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati Panigale 1199 1’30.795
2. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’31.508
3. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’31.586
4. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’31.588
5. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’31.600
6. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’31.707
7. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’31.713
8. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’31.784
9. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’31.827
10. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’32.015
11. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’32.028
12. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati Panigale 1199 1’32.033
13. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’32.063
14. Ivan Clementi (HTM Racing) BMW S1000 RR 1’32.107
15. Glen Allerton (Next Gen Motorsports) BMW S1000 RR 1’32.757
16. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’33.033
17. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’33.037
18. Alexander Lundh (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’33.102
19. Jamie Stauffer (Team Honda Racing) Honda CBR1000RR 1’33.933

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati