Superbike: Tutto pronto per i test ufficiali di Phillip Island

Lunedi e Martedi i test ufficiali prima del via della stagione 2013

Superbike: Tutto pronto per i test ufficiali di Phillip IslandSuperbike: Tutto pronto per i test ufficiali di Phillip Island

Domani (18 febbraio 2013) e dopodomani a Phillip Island andranno in scena i test ufficiali della Superbike che precedono l’apertura del mondiale che avverrà sempre sulla pista australiana domenica 24 febbraio, mondiale giunto alla sua 26esima edizione. Saranno sei le case impegnate, Aprilia, Ducati, BMW, Honda, Suzuki e Kawasaki.

L’apertura del mondiale avviene in Australia dal 2009 e quest’anno i piloti troveranno un asfalto completamento rifatto. Saranno in 19 a contendersi il titolo che nel 2012 è stato di Max Biaggi, ritiratosi a fine anno e ora commentatore delle derivate di serie per Mediaset.

Tra i nostri Marco Melandri, ancora in sella alla BMW, ma del Motorrad GoldBet SBK Team. Il ravennate che lo scorso anno ha ottenuto 6 successi e che ha lottato fino alla fine per il titolo dovrà vedersela tra gli altri con Tom Sykes, grande protagonista della scorsa stagione con la sua Kawasaki, con i nuovo team-mate Chaz Davies, con le Honda di Jonathan Rea e Leon Haslam, con le Aprilia di Sylvain Guintoli ed Eugene Laverty, con le Suzuki di Leon Camier e Jules Cluzel e con le Ducati 1199 Panigale di Carlos Checa e Ayrton Badovini. Da tenere d’occhio anche Davide Giugliano, sempre nel Team Althea ma con l’Aprilia e Michel Fabrizio, in sella all’Aprilia del Team Red Devils Roma.

I test “unofficial” della settimana scorsa avevano regalato oltre al primato di Leon Camier anche tante cadute, tra cui quella di Sykes, che però dovrebbe essere regolarmente al suo posto. Non era andata bene per le Ducati del Team Alstare, con Checa rimasto fermo per tutti e due i giorni a causa di un malessere e con un Badovini vittima di una brutta caduta con la sua 1199 Panigale andato completamente a fuoco e che domani rimarrà precauzionalmente fermo come comunicato dallo stesso Team.

Presente per il sedicesimo anno consecutivo anche il Team Pedercini che schiera in questo 2013 lo svedese Alexander Lundh,  ed il vogherese Federico Sandi, alla sua prima stagione intera nel mondiale Superbike.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

3 commenti
  1. Avatar

    testoner

    17 febbraio 2013 at 17:07

    se tom sta bene da mezzo secondo a tutti…. a parte me naturalmente.

    • Avatar

      fatman

      17 febbraio 2013 at 17:22

      …ah, ah, ah…comprati una R1 e darai un secondo a tutti!!!

      • Avatar

        testoner

        17 febbraio 2013 at 21:23

        @fatman.. sara’ mica una moto… e poi solo il fatto che e’ una yama mi fa star male!! staro ben attento a tenerti a distanza!!!!!!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati