Moto3 Valencia: Kent beffa Cortese e centra la sua seconda vittoria del 2012

Il migliore dei piloti italiani è Niccolò Antonelli, 13° e davanti a Tonucci

Moto3 Valencia: Kent beffa Cortese e centra la sua seconda vittoria del 2012Moto3 Valencia: Kent beffa Cortese e centra la sua seconda vittoria del 2012

Danny Kent ha vinto l’ultimo Gran Premio del 2012 della classe Moto3 sul circuito di Valencia. Il pilota britannico della KTM ha beffato a poche curve dalla fine il suo team-mate Sandro Cortese, che chiude quindi la sua avventura in Moto3 con un podio dopo aver già conquistato il mondiale e che centra il suo quindicesimo podio del 2012 su diciassette gare disputate (è record per le piccole cilindrate). Sul podio un’altra KTM, quella del malese Zulfahmi Khairuddin. Questa gara ha anche decretato il vice-campione del mondo che è Luis Salom, che ha chiuso questa gara in in decima posizione. Il Rookie Of The Year è invece lo spagnolo Alex Rins, che finisce proprio davanti al nostro Romano Fenati.

Cronaca di gara

Diciassettesima e ultima gara della stagione per la neonata classe Moto3, categoria che da quest’anno sostituisce le “vecchie” ottavo di litro. In pole position a Valencia, teatro del GP Generali de la Comunitat Valenciana troviamo Jonas Folger in sella alla Kalex KTM del Team Aspar. Il pilota tedesco sarà affiancato in prima fila dal portoghese della Suter Honda Miguel Oliveira e dallo spagnolo Luis Salom, in sella alla Kalex KTM del Team RW Racing GP.

Il migliore degli italiani è Niccolò Antonelli, pilota del Team Gresini, che ha fatto segnare l’ottavo tempo. Decimo e undicesimo tempo invece per i due piloti del team Italia FMI, Alessandro Tonucci e Romano Fenati. Più indietro i due piloti della Ioda, con Armando Pontone trentunesimo e il rientrante “Gigio” Morciano trentaduesimo. Problema per Jonas Folger, il poleman rischia di non partire! la gara comincia infatti senza il pilota del Team Aspar. Tutto pronto, ventiquattro i giri da percorrere, cielo coperto, asfalto bagnato sul circuito spagnolo. Si spengono i semafori, al via il più veloce è lo spagnolo Luis Salom che scatta davanti a Cortese, Rossi, Oliveira, Vazquez, mentre Tonucci è 7°. E’ intanto riuscito a partire Folger che esce dalla pitlane.

Si chiude il primo giro, Salom guida davanti a Oliveira, Rossi, Vazquez, Alex Marquez, Kent, Cortese, Khairuddin. Gli italiani sono Tonucci 9°, Antonelli 21° dopo un contatto, Fenati 28°, Pontone 29° e Morciano 33°. Salom è inseguito da Miguel Oliveira e Alex Marquez. I due piloti del Team Estrella Galicia recuperano terreno sul rider del Team RW Racing GP, l’hanno ormai preso. Dietro un pò più staccati ci sono Rossi, Vazquez, Cortese e Kent.

Passa al comando Alex Marquez, il #12 cerca l’allungo su Oliveira, che intanto ha passato Salom. Cade Alex Marquez! Perde l’anteriore della sua Suter Honda il pilota spagnolo che sognava di vincere in casa. Si ritira intanto “Gigio” Morciano, stagione davvero da dimenticare per il pilota della Ioda che ha accusato problemi al freno motore della sua Moto3.

Sono sette adesso i piloti che si giocano la vittoria, l’asfalto è sempre bagnato, ma la pioggia ha smesso di cadere. Intanto deve arrendersi Jonas Folger, che stava facendo una grande rimonta. Il problema tecnico evidentemente non è stato del tutto risolto, gara iniziata male e finita peggio per il pilota del Team Aspar.

Va fortissimo intanto Hector Faubel, qui in sella alla FTR Honda del Team Andalucia JHK t-shirt Laglisse. Lo spagnolo, ora nono, sta cercando di riagguantare il gruppo dei primi.

A metà gara in testa c’è l’iridato 2012 Sandro Cortese, braccato da Oliveira, Vazquez, Binder, Rossi e Kent. Il migliore degli italiani è Alessandro Tonucci, 15° con la FTR Honda del Team Italia. Niccolò Antonelli è due posizioni più indietro, mentre Romano Fenati e Armando Pontone sono in 21esima e 24esima posizione.

Caduta per Vazquez e Oliveira! Il pilota del Team JHK t-shirt Laglisse perde l’avantreno e falcia l’incolpevole portoghese della Suter Honda. Si scusa lo spagnolo con Oliveira disperato! Davanti intanto Cortese è sempre al comando davanti a Rossi, Binder, Faubel, Kent, Miller, Khairuddin, Kornfeil, Maverick Vinales e Niklas Ajo. Tonucci 13° è sempre il migliore degli italiani.

Ultimi giri di gara (che ha perso Miller e anche il nostro Armando Pontone per una caduta), Cortese è sempre al comando con un piccolo vantaggio su Kent, Binder, Khairuddin (autore di una bella rimonta), Faubel e Rossi. Inizia l’ultimo giro, Kent è ormai sotto al team-mate Sandro Cortese. Passa il britannico che va a vincere il suo secondo GP dell’anno davanti a Cortese e Khairuddin.

Moto3 Gara Sepang - GP Malesia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 48 Lorenzo Dalla Porta Honda Leopard Racing 38:01.355
2 11 Sergio Garcia Honda Estrella Galicia 00 +0.410
3 5 Jaume Masia Ktm Mugen Race +0.803
4 79 Ai Ogura Honda Honda Team Asia +0.885
5 13 Celestino Vietti Ktm Sky Racing Team Vr46 +0.902
6 42 Marcos Ramirez Honda Leopard Racing +1.095
7 17 John Mcphee Honda Petronas Sprinta Racing +1.342
8 44 Aron Canet Ktm Sterilgarda Max Racing Team +2.253
9 14 Tony Arbolino Honda Vne Snipers +3.035
10 23 Niccolo Antonelli Honda Sic58 Squadra Corse +7.726
11 55 Romano Fenati Honda Vne Snipers +8.008
12 75 Albert Arenas Ktm Gaviota Angel Nieto Team +10.521
13 12 Filip Salac Ktm Redox Pruestelgp +15.542
14 25 Raul Fernandez Ktm Gaviota Angel Nieto Team +15.873
15 54 Riccardo Rossi Honda Kömmerling Gresini Moto3 +15.950
16 76 Makar Yurchenko Ktm Boe Skull Rider Mugen Race +16.064
17 84 Jakub Kornfeil Ktm Redox Pruestelgp +16.497
18 22 Kazuki Masaki Ktm Boe Skull Rider Mugen Race +16.567
19 7 Dennis Foggia Ktm Sky Racing Team Vr46 +24.161
20 61 Can Oncu Ktm Red Bull Ktm Ajo +29.330
21 69 Tom Booth-amos Ktm Cip Green Power +1:22.202

Sepang - GP Malesia - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati