Moto3: Team Italia con Fenati e Bagnaia nel 2013

Annunciati i progetti per il team Italia nel 2013

Moto3: Team Italia con Fenati e Bagnaia nel 2013Moto3: Team Italia con Fenati e Bagnaia nel 2013

Sono stati ufficializzati con un comunicato di pochi minuti fa i piani per il 2013 del Team Italia FMI, il progetto moto3 che mira a far crescere e portare al mondiale le giovani promesse italiane.
Confermati per il team la collaborazione con Honda, FTR e Geotechnology.
Novità invece per quanto riguarda i piloti: viene confermato Romano Fenati (che ha rifiutato una proposta dal team ufficiale KTM), ottimo debuttante che cercherà questa domenica a Valencia di raggiungere il risultato di Rookie of the Year, mentre dopo due anni viene congedato Alessandro Tonucci.
Al suo posto farà il suo ingresso nel team l’esordiente Francesco “Pecco” Bagnaia, che quest’anno ha ben figurato anche nel CEV, il campionato spagnolo della velocità.

Alfredo Mastropasqua
“Il nostro progetto sui giovani, avviato nel 2009, prevede per i nostri piloti un percorso di due anni al Campionato del Mondo. Vogliamo dare loro la massima tranquillità per farli crescere ed affermare in un campionato impegnativo come la Moto3. Al termine del secondo anno è giusto dare spazio a nuovi giovani piloti. E’ per questo motivo che si conclude l’esperienza con il Team Italia di Alessandro Tonucci e Luigi Morciano che, comunque, saranno supportati dalla FMI come tutti i piloti italiani che parteciperanno al Mondiale Moto3 2013. Siamo orgogliosi di poter annunciare che i piloti del Team Italia correranno senza dover pagare: un segnale forte ed un impegno morale su cui la FMI sta lavorando da tempo. Per quanto riguarda il pacchetto tecnico siamo onorati di continuare la collaborazione con Honda, FTR e Geotechnology con cui quest’anno abbiamo lavorato in modo proficuo grazie ad un supporto ed una assistenza di altissimo livello.”

Moto3: Team Italia con Fenati e Bagnaia nel 2013
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati