Moto3: Maverick Vinales: “Sono qui per prendermi le mie responsabilià, chiedere scusa e ammettere i miei errori”

Lo spagnolo della moto3 torna in pista con il team Avintia per terminare il campionato

Moto3: Maverick Vinales: “Sono qui per prendermi le mie responsabilià, chiedere scusa e ammettere i miei errori”Moto3: Maverick Vinales: “Sono qui per prendermi le mie responsabilià, chiedere scusa e ammettere i miei errori”

Una delle notizie più eclatanti del gran premio della Malesia è stata sicuramente quella dell’improvvisa decisione di Maverick Vinales (che era in lotta per il titolo mondiale poi vinto da Sandro Cortese) di lasciare il team Avintia, colpevole, secondo il pilota, di non fornirgli i mezzi necessari per lottare a pieno per la vittoria.

Una settimana dopo, si ripresenta in Australia, riammesso nel proprio team, con l’intenzione di ammettere i propri sbagli e terminare questa stagione.

“In primo luogo vorrei chiedere pubblicamente e sinceramente scusa a tutti coloro che sono stati danneggiati dal mio comportamento a Sepang” ha dichiarato Maverick ai microfoni di telecinco.es “Sono qui per assumermi le mie responsabilità, chiedere ufficialmente scusa e riconoscere i miei errori. Sono tornato per continuare a lottare insieme alla mia squadra, il team Blusens Avintia, per il titolo di vicecampione del mondo, perchè ci sono molte persone che se lo meritano: dagli sponsor, ai meccanici fino ad arrivare agli appassionati”
Il giovanissimo pilota ha riconosciuto di aver sbagliato a prendere una decisione del genere, ma ha dichiarato che le sue condizioni psicologiche non erano idonee per salire su una moto a gareggiare:
“La mia scelta di non partecipare al GP di Malesia non è stata certo una decisione azzeccata, ma la tensione che si era generata all’interno del box mi ha provocato uno stato di rabbia e frustrazione tali che non ero nelle condizioni ideali per salire su una moto e pilotarla al limite. Per questo voglio chiedere scusa” ribadisce “per il danno che ho involontariamente causato a tutti i tifosi, ai membri della mia squadra, alla FTR, alla Honda, ai promotori del campionato e soprattutto agli sponsor della squadra e dei miei personali che ci hanno sempre appoggiato e senza i quali non sarei arrivato fin qui”
La decisione adesso è definitiva: Maverick è tornato per restare e riprendersi il secondo posto in campionato
“Tormo con la voglia di finire la stagione e recuperare il secondo posto in classifica generale, e per quello mi concentrerò solo ed esclusivamente sullo sport e lavorerà con i miei tecnici alla ricerca della migliore messa a punto per la moto ha spiegato Vinales, che ha poi concluso “Ho manifestato fermamente la mia volontà di risolvere amichevolmente tutti i problemi sorti con la mia squadra, in modo da potermi concentrare sulla guida della mia moto da corsa, che è quello che mi piace davvero fare e che so fare”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Moto3

CEV Moto3 Albacete: Quartararo in Pole

Il francese è stato l'unico della categoria a scendere sotto il muro dell'1'33"
Condividi su WhatsApp Si apre con un’alta fantastica pole di Fabio Quartararo il weekend del CEV ad Albacete, giro di