MotoGP Motegi, Qualifiche: Roberto Rolfo “Anche la giornata odierna è stata positiva”

Il pilota torinese si migliora di circa due secondi

MotoGP Motegi, Qualifiche: Roberto Rolfo “Anche la giornata odierna è stata positiva”MotoGP Motegi, Qualifiche: Roberto Rolfo “Anche la giornata odierna è stata positiva”

Continua l’apprendistato di Roberto Rolfo con la CRT del Team Speed Master. Il pilota torinese ha continuato a progredire costantemente per quanto riguarda i suoi tempi sul giro, migliorandosi di quasi un secondo rispetto a ieri. Nelle qualifiche sperava di far meglio ma un piccolo errore alla fine gli è costato la possibilità di migliorarsi. A lui la parola.

“Anche la giornata odierna è stata positiva. Abbiamo fatto dei passi avanti rispetto a ieri e migliorato il feeling con la moto. Speravo di ottenere un risultato migliore nelle qualifiche, perché l’inizio del turno è stato buono, con il primo cambio gomma siamo riusciti a far segnare dei buoni tempi. Alla fine della sessione, quando restavano pochi minuti, ho fatto un dritto e mi è rimasto solo un giro veloce da sfruttare per migliorarmi. Dobbiamo lavorare per essere più veloci nel primo e nel terzo settore, e la gara sarà molto importante per questo. In questi quattro turni siamo riusciti a migliorare di circa due secondi, in gara cercheremo di restare con le altre CRT per imparare e lavorare sul ritmo in sella a questa moto.”. Abbiamo fatto dei passi avanti rispetto a ieri e migliorato il feeling con la moto. Speravo di ottenere un risultato migliore nelle qualifiche, perché l’inizio del turno è stato buono, con il primo cambio gomma siamo riusciti a far segnare dei buoni tempi. Alla fine della sessione, quando restavano pochi minuti, ho fatto un dritto e mi è rimasto solo un giro veloce da sfruttare per migliorarmi. Dobbiamo lavorare per essere più veloci nel primo e nel terzo settore, e la gara sarà molto importante per questo. In questi quattro turni siamo riusciti a migliorare di circa due secondi, in gara cercheremo di restare con le altre CRT per imparare e lavorare sul ritmo in sella a questa moto.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP: Il Team Aspar con Aprilia anche nel 2014

La casa veneta porterà degli sviluppi che hanno convinto la squadra spagnola a rimanere
Condividi su WhatsApp Aprilia e Team Aspar MotoGP, un matrimonio che continuerà. Il Team spagnolo, che aveva pensato anche alla