MotoGP Indianapolis, Prove Libere: Hector Barberà in ospedale e sotto osservazione

Brutta caduta per il rientrante Barberà

MotoGP Indianapolis, Prove Libere: Hector Barberà in ospedale e sotto osservazioneMotoGP Indianapolis, Prove Libere: Hector Barberà in ospedale e sotto osservazione

Non poteva esserci rientro peggiore per Hector Barberà. A Indianapolis il pilota spagnolo del Team Pramac è rientrato dopo la frattura di tibia e perone avuta alla vigilia di Laguna Seca ma è caduto pesantemente nel turno mattutino riportando microfratture nelle vertebre 5, 6 e 8. Nulla di grave ma quanto basta per fargli saltare il GP e rimanere in osservazione all’ospedale Methodic di Indianapolis.

Fortunatamente la gamba infortunata non ha subito nessun danno e nel pomeriggio la sua moto è stata “presa” dal connazionale Toni Elias, che era comunque pronto a sostituirlo in caso di forfait. Un brutto colpo questo per Barberà che aveva sognato tutt’altro week-end.

Da segnalare il modo in cui è stato soccorso Barberà che non fa di certo fare bella figura agli Stati Uniti. Lo spagnolo è stato soccorso in modo inappropriato, preso su come un “sacco di patate” cosa da non fare mai, soprattutto se si temono fratture alle vertebre!

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

5 commenti
  1. Avatar

    andrea z.

    17 Agosto 2012 at 23:53

    io debellerei le ducati come moto non all’altezza e sopratutto non sicure !!!!! si fa tanto x la sicurezza e poi ci sono moto ke vanno dritte !!!
    o ti scaraventano a terra !!!

    • Avatar

      Urob

      18 Agosto 2012 at 00:50

      Ma come si fa ad inserire un commento così stupido!!! Riprenditi!

      • Avatar

        Daytona

        18 Agosto 2012 at 15:34

        Io debellerei gli idioti da questo blog!!

  2. Avatar

    n75

    18 Agosto 2012 at 07:25

    Purtroppo raccogliere i piloti a quel modo non è un approccio che hanno solo ad Indy

  3. Avatar

    Clay

    18 Agosto 2012 at 13:34

    Certo che se per stare davanti a Rossi si spacca continuamente…
    Ovvio che spero si riprenda al piú presto…!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati