Superbike Aragon: le dichiarazioni di Giorgio Barbier, Racing Director di Pirelli Moto, al termine della Superpole

Pirelli soddisfatta del rendimento delle gomme da qualifica e pronta per le gare di domani

Grazie alla gomma da qualifica, oggi ben 13 piloti sono scesi sotto il record della pista fatto registrare da Carlos Checa lo scorso anno.
Superbike Aragon: le dichiarazioni di Giorgio Barbier, Racing Director di Pirelli Moto, al termine della SuperpoleSuperbike Aragon: le dichiarazioni di Giorgio Barbier, Racing Director di Pirelli Moto, al termine della Superpole

Dopo la combattutissima Superpole di Aragon, ecco le dichiarazioni di Giorgio Barbier, Racing Director di Pirelli Moto.

Siamo molto soddisfatti del rendimento delle gomme da qualifica qui ad Aragon; hanno funzionato bene tanto da permettere ai piloti di migliorare di più di un secondo i tempi fatti registrare con le gomme da gara.

Il tempo di Sykes non è stato dettato dalla fortuna, Tom con la Q è riuscito a far calare i tempi di 1’’ rispetto a quelli del 2011.

In prima fila ci sono solo 4 posti ed è normale che tutti vogliano fare tempi utili per guadagnarsi una di quelle caselle; nel terzo split i migliori 8 se la giocano alla pari, basta una piccola sbavatura per finire in seconda fila.

La Superpole è sempre molto combattuta, oggi ben 13 piloti sono scesi sotto il record della pista fatto registrare lo scorso anno da Checa; questo a testimonianza del fatto che sia noi che i team stiamo facendo un gran lavoro di sviluppo con risultati che potremmo definire eccellenti.

Le elevate temperature di questi giorni hanno messo a dura prova piloti, motori e pneumatici. Nella gamma delle quattro soluzioni portate, i team ne hanno individuata una che risulta più adatta per le gare sia dal punto di vista della resa che per quanto riguarda le velocità che si raggiungeranno. Salvo cambi nel warm up questa verrà utilizzata dalla maggior parte di loro.”

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati