Moto2 Barcellona: Iannone batte Luthi e vince il GP di Catalunya

Prima vittoria del 2012 per il pilota del Team Speed Master

Moto2 Barcellona: Iannone batte Luthi e vince il GP di CatalunyaMoto2 Barcellona: Iannone batte Luthi e vince il GP di Catalunya

Bellissima gara quella della classe Moto2 a Barcellona, teatro del Gran Premio di Catalunya. A vincerla dopo un appassionante battaglia è stato il nostro Andrea Iannone che è riuscito a battere lo svizzero Thomas Luthi e Marc Marquez, autore della pole. E’ la prima vittoria del 2012 per l’abruzzese che porta in alto la Speed Up del Team Speed Master. Non mancheranno polemiche per questa gara, ma questa volta non centra Iannone, ma Marquez che dopo un errore ha “sportellato” il connazionale Espargarò che accusa quindi uno “zero” pesantissimo in classifica mondiale.

Cronaca di gara

I piloti della classe Moto2 sono pronti per il Gran premio di catalunya, quinto appuntamento del motomondiale 2012 che si disputa sul circuito di Catalunya. Pole position per Marc Marquez (la quarta dell’anno), pilota del Team CatalunyaCaixa Repsol, già campione del mondo della 125cc e vice-campione della Moto2 2011. Il rider della Suter partirà dalla prima fila con il connazionale nonché rivale per la corsa al titolo Pol Espargarò (Team Pons 40 HP Tuenti) e con lo svizzero Thomas Luthi. Primo dei piloti italiani è Andrea Iannone, quarto, seguito dal romano Simone Corsi, quinto. Gara asciutta, si spengono i semafori, al via il più veloce è il poleman Marc Marquez, seguono Dominique Aegerter, Andrea Iannone, Pol Espargarò, Thomas Luthi, Toni Elias, Esteve Rabat, Bradley Smith, Simone Corsi e Scott Redding.

Tripla caduta che vede coinvolti Rea, Simon e Mike di Meglio, che fortunatamente non riportano conseguenze fisiche. Si chiude il primo giro, Iannone passa per primo sulla linea del traguardo seguito dallo svizzero Aegerter, dal poleman Marc Marquez, da Elias, Espargarò, Luthi, Rabat, Redding, Corsi e De Angelis, mentre viene segnalato il jump start di Roberto Rolfo che dovrà scontare un ride through.

Grande battaglia nelle prime posizioni, Iannone fa segnare il giro veloce ma gli altri non mollano, Marquez su tutti che gioca in casa. I primi nove piloti, nell’ordine Iannone, Marquez, Elias, Luthi, Aegerter, Rabat, Espargarò, Redding e Corsi sono racchiusi in due secondi e mezzo. Luthi passa Elias portandosi in terza posizione, i primi tre cercano l’allungo.

Attacco di Marquez al termine del rettilineo d’arrivo, lo spagnolo passa Iannone portandosi al comando. Il pilota del Team Speed Master però non molla e dopo averlo studiato attacca il pilota del Team CatalunyaCaixa Repsol nello stesso punto riportandosi in vetta. Anche Luthi passa Marquez ed Pol Espargarò ricuce lo “strappo” riportandosi sotto ai primi.

I primi quattro hanno un vantaggio di oltre cinque secondi sul quinto, al momento Scott Redding. Il britannico guida un gruppetto formato da Rabat, Aegerter, Elias, Kallio e Corsi. Alex De Angelis è intanto quattordicesimo, mentre Claudio Corti è diciassettesimo e Roberto Rolfo dopo aver scontato la penalizzazione è ventottesimo, gara compromessa per il pilota del Team Technomag-CIP.

Davanti intanto Marquez passa prima Luthi e poi Iannone riportandosi al comando. L’abruzzese però non ci sta e con un bel sorpasso in curva si riporta in prima posizione. Grandissima bagarre, Marquez di nuovo al comando grazie ad un piccolo errore di Iannone. Cade intanto Elias, autore fin qui di una buonissima gara.

Non si contano più i sorpassi tra Marquez e Iannone, con quest’ultimo di nuovo al comando. Sta dando il massimo il pilota del Team Speed Master, vuol “guastare” la festa di Marquez nella sua gara di casa. Piccolo errore di Luthi, ne approfitta Espargarò che si porta in terza posizione. Sembrerebbe poter essere una battaglia a quattro quella per la vittoria del Gran Premio di Catalunya Moto2.

Errore di Marquez, lo spagnolo allarga e rientrando si tocca con Espargarò con quest’ultimo che cade! Ci saranno grandi polemiche tra i due. Luthi intanto si è portato al comando ma in fondo al rettilineo è Iannone a riprendersi la prima posizione. Ultimo giro, Marquez sembra tagliato fuori dalla lotta per la vittoria. Iannone va a vincere la prima gara del 2012 davanti allo svizzero e a Marquez. Quinto Simone Corsi.

Gara Le Mans - GP di Francia - I tempi

Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 42 Francesco Bagnaia Kalex Sky Racing Team Vr46 40:40.162
2 73 Alex Marquez Kalex Eg 0,0 Marc Vds +2.709
3 36 Joan Mir Kalex Eg 0,0 Marc Vds +4.865
4 23 Marcel Schrotter Kalex Dynavolt Intact Gp +7.041
5 97 Xavi Vierge Kalex Dynavolt Intact Gp +9.811
6 44 Miguel Oliveira Ktm Red Bull Ktm Ajo +9.943
7 13 Romano Fenati Kalex Marinelli Snipers Team +12.293
8 20 Fabio Quartararo Speed Up Mb Conveyors - Speed Up Racing +14.585
9 41 Brad Binder Ktm Red Bull Ktm Ajo +15.429
10 62 Stefano Manzi Suter Forward Racing Team +17.228
11 40 Hector Barbera Kalex Pons Hp40 +18.809
12 5 Andrea Locatelli Kalex Italtrans Racing Team +19.541
13 22 Sam Lowes Ktm Swiss Innovative Investors +21.112
14 24 Simone Corsi Kalex Tasca Racing Scuderia Moto2 +23.510
15 89 Khairul Idham Pawi Kalex Idemitsu Honda Team Asia +25.996
16 64 Bo Bendsneyder Tech 3 Tech 3 Racing +29.267
17 4 Steven Odendaal Nts Nts Rw Racing Gp +32.493
18 54 Mattia Pasini Kalex Italtrans Racing Team +44.006
19 16 Joe Roberts Nts Nts Rw Racing Gp +45.609
20 95 Jules Danilo Kalex Nashi Argan Sag Team +45.840
21 52 Danny Kent Speed Up Mb Conveyors - Speed Up Racing +46.052
22 66 Niki Tuuli Kalex Sic Racing Team +48.371
23 3 Lukas Tulovic Ktm Kiefer Racing +54.304
24 19 Corentin Perolari Transformiers Promoto Sport +57.478
25 45 Tetsuta Nagashima Kalex Idemitsu Honda Team Asia +1:07.712
26 18 Xavi Cardelus Kalex Team Stylobike +1:21.756
27 80 Cedric Tangre Tech 3 Yohan Moto Sport +1:36.542

Le Mans - GP di Francia - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Moto2 Barcellona: Iannone batte Luthi e vince il GP di Catalunya
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

1 commento
  1. wlf

    3 giugno 2012 at 13:59

    Immenso Iannone, la gara più bella finora….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati