MotoGP: Alvaro Bautista “Andiamo in Catalunya un circuito che mi piace molto”

Il pilota del Team Gresini pronto al riscatto dopo la delusione di Le Mans

MotoGP: Alvaro Bautista “Andiamo in Catalunya un circuito che mi piace molto”MotoGP: Alvaro Bautista “Andiamo in Catalunya un circuito che mi piace molto”

Alvaro Bautista dopo la delusione di Le Mans è pronto a tornare in sella alla Honda RC213V del Team Gresini nel suo Gran Premio di casa a Barcellona. Lo spagnolo che in Francia con l’asciutto aveva trovato un buon feeling con la sua moto, feeling perso con il bagnato, spera di trovere un meteo favorevole che gli consenta di divertirsi in un circuito che gli piace molto. A lui la parola.

“In Francia con le condizioni di pista asciutta avevamo fatto un buon lavoro migliorando il feeling con la modo ed avvicinandoci sensibilmente ai migliori riuscendo a fare un importante passo avanti. Purtroppo in gara con il bagnato la confidenza non era più la stessa e le sensazioni in sella alla moto erano completamente diverse con il grip mancava molto. Inoltre a Le Mans ho avuto anche problemi con la visiera del casco che si appannava e per la prima volta non mi sono divertito affatto. Ho cercato di concludere la gara portando a casa qualche punto. Adesso andiamo in Catalunya su un circuito che mi piace molto e che mi fa sentire come a casa. Porteremo avanti il lavoro fatto in Francia cercando di rimanere a più stretto contatto con i primi della classe. Chiaramente dovremo fare i conti con la meteorologia ma sono convinto che ci saranno condizioni normali e che potremo ritrovare la confidenza che avevamo nel corso delle prove sull’asciutto di Le Mans. Ho una gran voglia di ritrovare sensazioni positive e poter dimenticare in fretta l’ultima gara francese. Il Montmelò è tra i miei circuiti favoriti del calendario perché è rapido e tecnico, le curve sono larghe ed è divertente quando la moto ti scivola via riuscendo a controllare il posteriore. Ci sono anche punti dalle frenate importanti e quindi serve avere a disposizione una moto molto stabile in staccata. Inoltre è un circuito con molte curve a destra e quindi sarà importante controllare la durata del pneumatico sul quel lato e fare la scelta giusta per la gara.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati