MotoGP Le Mans, Qualifiche: Stefan Bradl “Il feeling era buono, ma ho spinto troppo e sono caduto”

Il pilota di Cecchinello chiude 13° dietro anche una Crt per colpa di una caduta

MotoGP Le Mans, Qualifiche: Stefan Bradl “Il feeling era buono, ma ho spinto troppo e sono caduto”MotoGP Le Mans, Qualifiche: Stefan Bradl “Il feeling era buono, ma ho spinto troppo e sono caduto”

Stefan Bradl chiude al 13° posto le qualifiche del gp di Le mans, ultimo tra le MotoGP, addirittura più lento pure del francese De Puniet con la Art. Il pilota di Cecchinello è stato bloccato da una caduta a metà del turno che lo ha bloccato ai box, non permettendogli di migliorarsi quando la pista si è asciugata alla fine del turno.

“Sabato di Le Mans è un giorno da dimenticare il prima possibile – ha affermato Bradl – Stamattina non era così male perché noi abbiamo adottato una strategia diversa rispetto agli altri. Con le temperature più basse mi ci è voluto un po’ per sentire la moto e le gomme poi nel pomeriggio ad inizio turno le condizioni della pista erano insidiose. Né bagnato né asciutto e siccome ci aspettavamo la pioggia sono uscito con le slick ed è stata la decisione più giusta. Io però ho spinto un po’ troppo e sono cauto ma sto bene. Nonostante tutto sono fiducioso per domani perché possiamo fare bene anche su questo tracciato”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati