MotoGP Le Mans, Qualifiche: A Pedrosa la pole del Gran Premio di Francia

Prima pole position dell'anno per Pedrosa che precede Stoner e Dovizioso

MotoGP Le Mans, Qualifiche: A Pedrosa la pole del Gran Premio di FranciaMotoGP Le Mans, Qualifiche: A Pedrosa la pole del Gran Premio di Francia

Turno difficile quello delle qualifiche di Le Mans per i piloti della classe MotoGP. I 21 rider sono entrati infatti in pista con l’asfalto bagnato dopo che tutti e tre i turni di prove libere erano stati disputato sull’asciutto.

Tutti subito dentro quindi, temendo un peggioramento delle condizioni atmosferiche. Grande bagarre sin dall’inizio, con tempi ovviamente lontani da quelli fatti registrare questa mattina. Con il passare dei minuti e con la pioggia che ha smesso di cadere, l’asfalto si è però asciugato e i piloti hanno potuto montare pneumatici slick e dischi dei freni in carbonio.

Alla fine ad ottenere la pole position (la prima dell’anno) è stato Dani Pedrosa, in sella alla Honda ufficiale con il crono di 1:33.638. Il pilota del Team Repsol ha portato la sua RC213V davanti a quella del team-mate Casey Stoner (303 i millesimi di svantaggio) e alla prima Yamaha, quella di un ottimo Andrea Dovizioso, che però nel finale non ha potuto giocarsi la pole a causa di un problema alla sua M1.

Aprirà invece la seconda fila l’iridato 2010 Jorge Lorenzo, pilota Yamaha Factory Racing. Il maiorchino che accusa un distacco da Pedrosa di 466 millesimi precede le altre Yamaha, quella del britannico Cal Crutchlow e del compagno di squadra Ben Spies (1:34.669), in ripresa rispetto alle ultime gare.

Terza fila e prima Ducati in pista per Valentino Rossi, che chiude settimo a 1.269 da Pedrosa. Il pilota pesarese sembra trovarsi meglio in questa pista, pista che lo scorso anno gli aveva regalato il primo e fortunoso podio, l’unico da quando è in Ducati. Certo non sarà facile ripeterlo ma quantomeno parte in posizione migliore rispetto agli ultimi GP.

Chiudono la Top Ten Alvaro Bautista con la Honda RC213V del Team Gresini (caduto a fine turno senza riportare conseguenze fisiche) e le Ducati di Hector Barberà e Karel Abraham. Solamente undicesimo Nicky Hayden, sempre in difficoltà in questo week-end. Lo statunitense della Ducati che paga 1.653 dalla vetta precede la prima CRT, quella dell’ottimo Randy De Puniet, che si è messo dietro la Honda prototipo di Stefan Bradl (caduto anche lui e claudicante).

Gli altri italiani con la CRT sono Michele Pirro 14° con la Honda FTR del Team Gresini, Danilo Petrucci, 19° con la Ioda e Mattia Pasini, 20° con la ART del Team Speed Master.

MotoGp Qualifica Jerez - GP Spagna - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Jerez - GP Spagna - Risultati Qualifica

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

3 commenti
  1. Avatar

    H954RR

    19 maggio 2012 at 14:20

    Grande Daniel !

  2. Avatar

    Cla

    19 maggio 2012 at 14:34

    forza VALENTINOOOOO! senza Rossi competitivo e il povero Simoncelli la Motogp non sa piu’ di niente.

  3. Avatar

    Daytona

    19 maggio 2012 at 16:40

    Bravo Dovi,sei andato forte!!
    Meglio anche Rossi,da due gare davanti alle altre Ducati.La paura è che la gara sarà l’ennesima noia..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati