Moto3: Roberto Locatelli “Fenati con l’aiuto del team Italia tornerà li davanti”

Il coordinatore del team FMI pronto a ripartire dopo lo 0 dell'Estoril

Moto3: Roberto Locatelli “Fenati con l’aiuto del team Italia tornerà li davanti”Moto3: Roberto Locatelli “Fenati con l’aiuto del team Italia tornerà li davanti”

Il team Italia quest’anno sta cogliendo in Moto3 i frutti del lavoro iniziato negli scorsi anni con i ragazzini. L’inizio del mondiale, grazie al fenomeno Romano Fenati ha portato le luci della ribalta sulla squadra federale: dopo l’inizio folgorante del pilota marchigiano, con un secondo ed un primo posto, Roberto Locatelli, cordinatore FMI del team in Moto3 analizza questo inizio di campionato e come ripartire dopo la caduta di Fenati nell’ultimo gp ae Estoril.

“Affrontiamo situazioni nuove in questo Mondiale e, come successo per i due ottimi risultati all’esordio, facciamo esperienza anche da quanto successo all’Estoril” ha dichiarato il ‘Loca’.

E’ sembrata una tre giorni più faticosa rispetto alle prime due uscite: come mai?
“Il meteo non ci ha aiutato. Tutti i giorni abbiamo trovato condizioni differenti. Per Fenati, poi, era un nuovo esordio non avendo mai girato su questo circuito e non era facile cominciare subito forte. Domenica, poi, a metà gara i due contatti che hanno compromesso la gara di Fenny”.

Come ha preso Romano quanto è successo?
“Era molto arrabbiato ma deve capire che queste cose accadono in una stagione lunga. Va messo in preventivo: può succedere su 17 gp di cadere o non andare a punti. Abbiamo cominciato benissimo, era difficile proseguire così. Capita, ora dobbiamo proseguire con il buon lavoro fatto fin’ora”.

Da cosa ripartire?
“Per prima cosa imparare a reagire in maniera positiva dopo un Gp negativo. Non cercare rivalsa o reagire di impeto: non serve. Romano ha vissuto due post gara molto positivi dopo il podio in Qatar e la vittoria a Jerez. Adesso, con l’aiuto di tutto il team, deve imparare a gestire una situazione completamente opposta”.

Parliamo di Tonucci: da cosa dipende questo suo inizio più difficoltoso?
“Alessandro sta lavorando tanto e presto salirà la china. Anche a Estoril abbiamo provato diverse soluzioni che poi si sono rivelate poco adatte. Abbiamo commesso degli errori. Dopo il gran premio ci siamo confrontati a lungo per capire cosa e dove migliorare. Speriamo presto di vederlo nel gruppetto dei primi e non in fondo alla gara: lui ha le qualità per poterlo fare”.

Moto3: Roberto Locatelli “Fenati con l’aiuto del team Italia tornerà li davanti”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati