MotoGP Estoril: Jorge Lorenzo “Non mi aspettavo di lottare per la vittoria”

Il maiorchino soddisfatto del secondo posto nel GP del Portogallo

MotoGP Estoril: Jorge Lorenzo “Non mi aspettavo di lottare per la vittoria”MotoGP Estoril: Jorge Lorenzo “Non mi aspettavo di lottare per la vittoria”

Jorge Lorenzo ha chiuso il Gran Premio del Portogallo in seconda posizione dietro al nuovo leader della classifica iridata Casey Stoner. Il pilota maiorchino (che ha utilizzato il nuovo pneumatico anteriore portato dalla Bridgestone) ha cercato in tutti i modi di vincere, ma oggi contro un grande Casey Stoner si è dovuto arrendere. A lui la parola.

“Sono contento di questa seconda posizione, perché mi aspettavo di lottare per la terza o la quarta e non per la vittoria. La moto è migliorata molto rispetto alle prove, così è stato possibile provarci. Ho avuto due problemi, all’inizio ho usato un sacco la frizione e l’ho bruciata, così per due o tre giri ho perso un sacco da Casey (Stoner). Anche alla fine Casey è stato molto forte. Al di la di questo tutto funzionava bene ed ho fatto anche il giro più veloce, cosa che di solito non mi “appartiene”. Siamo solo un punto dietro a Casey, speriamo di poter migliorare qualcosa sulla moto domani ed essere di nuovo davanti.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

13 commenti
  1. Avatar

    angelo 84

    6 maggio 2012 at 17:03

    se lorenzo chi vuoi prendere in giro sapevo che eri forte e insidioso oggi,ma con uno stoner cosi non ce nulla da fare

  2. Avatar

    minideto

    6 maggio 2012 at 17:24

    Mamma mia quanto e’ diventata noiosa la MotoGp..siamo a livelli della F1 di qualche anno fa…

    • Avatar

      W_il_Sic

      7 maggio 2012 at 13:49

      vero, verissimo! ma a “certa gente sportivona” qui non gliene frega nulla, credimi.
      A loro interessano solo due cose:
      1. Stoner che arriva primo, anche senza lottare e mezzora prima degli altri, chissenefrega.
      2. Che Rossi vada peggio possibile. Punto.

      A loro non gliene frega niente di divertirsi guardando una gara di moto.
      Quindi preparati a un sacco di pollici in giù quando scrivi queste sacrosante verità!

  3. Avatar

    gigetto

    6 maggio 2012 at 17:32

    La noia è negli occhi di chi la vede.

  4. Avatar

    MAAXXX (tifoso Ferrari moderato)

    6 maggio 2012 at 18:00

    boh.. voi vi siete veramente divertiti? dopo i primi 5 giri le posizioni si sono stabilizzate e sono arrivati in fondo così..

    non mi importa chi vince ma mi piacerebbe vedere qualche bagarre stile Moto2 di oggi tanto per dirne una..

    non dico ogni domenica ma almeno una ogni 3 o 4 gare..

    • Avatar

      ChiccoCj_46

      7 maggio 2012 at 18:13

      no non troppo ma solo perchè in fondo Lorenzo non ci ha mai provato veramente,ha corso da ragioniere non da Killer!

  5. Avatar

    vincenzo

    6 maggio 2012 at 18:57

    A Maxx:…..allora devi pregare il dio delle due ruote che mandi qualcuno veloce almeno quanto Stoner !!
    Cmq, il mondiale è lungo e ci saranno molte gare dove Lorenzo darà filo da torcere all’austrorettile andromediano !!
    Viva la Motogp !!

  6. Avatar

    forza46

    7 maggio 2012 at 10:09

    Purtroppo per vedere la bagarre ci vuole Rossi. Lorenzo, come anche Stoner e Pedrosa in generale, non supera se non ha un vantaggio di prestazione notevole. Non è uno che fa la staccata alla morte o la manovra da campionissimo. Sicuramente non è un brocco ci mancherebbe, ma sono convinto che se Rossi si fosse trovato dietro a Stoner, così vicino come ci si è trovato Lorenzo ad un certo punto della gara, lo avrebbe superato con una delle sue mitiche staccate anche soltanto per innervosirlo, e dopo non so se l’altro avrebbe ritrovato la concentrazione per andare così forte. Lorenzo non ci ha mai davvero provato secondo me. Spero che le voci di Brivio a colloquio con Jarvis siano vere, per battere questo stoner la yamaha o fa una super moto al 99 o “ricompra” il 46! Speriamo lasci la Ducati che di questo passo avrà una motogp competitiva nel 2050!

  7. Avatar

    vincenzo

    7 maggio 2012 at 13:38

    Rossi, in verità, non ha mai battuto in un duello corpo a corpo (regolare ed a parità di mezzo) Stoner….anche a Laguna Seca 2008, come si capisce dalle dichiarazioni rese da Valentino sulla caratteristica della Ducati che è idonea a fare “soltanto una traiettoria”: un pilota poteva sfruttare diverse traiettorie (anche fuori pista irregolari) mentre l’altro era costretto a fare numeri su una sola traiettoria possibile…..
    L’unico vero corpo a corpo (comunque combattuto da Stoner con una moto complessivamente inferiore…..perché la velocità sul dritto ti permette di essere più veloce del tuo avversario soltanto per lo 0,5% di un circuito !!) è stato Barcellona 2007 !!!!!!!!!!!!!
    Sicuramente Rossi è stato un mostro…..ma è arrivato uno più veloce, con più talento, smisuratamente spettacolare (fino alla tachicardia devastante), in poche parole un Alieno !!
    Viva la Motogp !!

  8. Avatar

    forza46

    7 maggio 2012 at 14:38

    Rossi finora li ha messi tutti dietro in corpo a corpo compreso Stoner che a Laguna 2008 aveva una moto che andava ben + forte della yamaha di circa un secondo, ma si è fatto mettere sotto giocando al gioco di Valentino (psicologico e di corpo a corpo appunto). Nel 2007 la differenza di mezzi era talmente evidente che persino stoner ducati avrebbe vinto contro stoner yamaha (vedere la differenza tra Ducati e tutti gli altri mezzi di quell’anno che sembravano cinquantini). Con tutto questo Stoner è un grande e guida come nessuno! Onore a lui! Forse con un rossi dietro starebbe un pò meno tranquillo (concentrazione)

  9. Avatar

    ChiccoCj_46

    7 maggio 2012 at 18:05

    si concordo pienamente questa motoGp sta diventando noiosetta,forse a mio modo di vedere le cose solo perchè Vr46 ha una moto nettamente inferiore agli altri.se avesse guidato ieri la moto di Pedrosa o di Lorenzo avremmo visto in pista altri numeri!Valentino non avrebbe mai lasciato vincere Stoner senza provarci neanche una volta..Stoner è fortissimo lo ammetto ma a parità di moto Valentino non è secondo a nessuno.io gli credo quando dice che la ducati è una moto difficile e da guidare con la forza lui ha una carriera alle spalle sulle Jappo ed è normale che non si trova su una moto fisica..Spero soltanto che la Ducati proponesse a Stoner un ingaggio da capogiro per il prossimo anno e che Vale prendesse il posto di Spies alla Yamaha,o perchè no magari proprio a fianco di Pedrosa alla Honda..ne vedremmo delle belle ad ogni Gp,sarebbe molto più spettacolare ed equilibrato e noi Rossiniani sono sicuro torneremo a saltare dalla gioia sui divani ogni domenica..se poi devo essere sincero al 100% Vale darebbe del filo da torciere anche in sella ad una Tech3..perchè lui fino a propria contraria è il num uno di questo sport e per quanto volete darlo per bollito è il più vincente di tutti nell era moderna,io sono sportivo ed ammetto che Stoner è un grandissimo ma voi antisportivi non state qui solo a dare addosso al mio povero beniamino è un umano non un extraterrestre se la Ducati non va non va..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati