MotoGP Estoril, Qualifiche: Ben Spies “Peccato il traffico in pista”

Seconda fila per il texano della Yamaha Factory Racing

MotoGP Estoril, Qualifiche: Ben Spies “Peccato il traffico in pista”MotoGP Estoril, Qualifiche: Ben Spies “Peccato il traffico in pista”

Frustrante, così riporta Yamaha a fine giornata nel suo comunicato. A rendere la sessione di qualifiche così difficoltosa per Ben Spies son stati il traffico in pista ed una confidenza venuta a mancare in certe curve della pista. Il texano, dopo il secondo posto di ieri retrocede in seconda fila a seguito del compagno Jorge Lorenzo, con il crono che segna 1’37.723. Il distacco dal solito Stoner in prima fila è di 0.535, il rimorso è quello di non aver potuto girare con i tempi dovuti a causa di terzi. A lui la parola.

“E’ stata una sessione difficoltosa per tutti, mi da fastidio il fatto che su tre dei miei possibili giri veloci non ne ho portato a termine nemmeno uno per cause diverse, ma capita. L’incidente di Edwards ovviamente non si poteva evitare ma le altre due volte il problema è stato il traffico in pista, del tutto evitabile. Siamo in seconda fila, molto meglio di Jerez. Sulla moto mi sento ok devo solamente prendere ancor più confidenza. Essere a 3 decimi da Jorge (Lorenzo) su questa pista è molto buono”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

5 commenti
  1. Avatar

    takaya todoroki

    5 maggio 2012 at 20:39

    …è vero che ha dovuto abortire i giri buoni ma cn il suo t4 nn credo potesse scalzare crutchlow, detto questo, ancora Ben nn mi convince.

    cn le gomme dure all’inizio del turno vagava tra la 10^ e la 7^ posizione, mentre i suoi compagni di marca occupavano la parte alta della classifica (con lorenzo 1°).

  2. Avatar

    takaya todoroki

    5 maggio 2012 at 20:44

    cmq in qst momento deve prender fiducia, se poi la dea bendata lo aiutasse nn sarebbe male.

    certo è che quest’anno speravo di vederlo in lotta cn i 3, invece siamo qui a sperare che nn arrivi di nuovo ultimo.

  3. Avatar

    ultimo1966

    5 maggio 2012 at 20:52

    Sono d’ accordo con te takaya todoroki. Ben è un buon manico davvero dotato purtroppo forse la caduta della prima gara gli ha fatto risentire dolore anche nella gara di Jerez. Domani potrebbe lottare per un buon posto magari anche sul podio.Speriamo in qualche bel duello che ravvivi le solite fughe solitarie e monotone.

  4. Avatar

    kappa

    5 maggio 2012 at 21:41

    cmq in qualifica non è andato poi così male,quello che mi preoccupa è la gara

    anche lorenzo non è andato bene in qualifica è stato sopravanzato anche da carl su una moto privata,però domani sò con certezza che jorge può fare una lotta al vertice mentre Ben è sempre un’incognita

  5. Avatar

    takaya todoroki

    5 maggio 2012 at 23:07

    no, nn è andato male, poteva fare anche meglio se nn fosse stato x il traffico (si è visto benissimo)…PERò nei primi 10 minuti quando tt avevano le gomme dure BEN faticava (invece I suoi compagni di marca erano al vertice)

    SPERIAMO BENE!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike

Superbike: Statistiche post Losail

worldsbk.com da i numeri dell'ultimo round della stagione, che ha deciso il Mondiale.
Condividi su WhatsApp Archiviato anche il 12esimo round del Campionato Mondiale Superbike, e con lui l’intera stagione 2014, è tempo