Superbike Monza: Haslam fa suo il primo turno di prove libere

Dominio BMW sul circuito brianzolo, Haslam precede Fabrizio e Melandri, Biaggi è 8°

Superbike Monza: Haslam fa suo il primo turno di prove libereSuperbike Monza: Haslam fa suo il primo turno di prove libere

Leon Haslam è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere della Superbike a Monza. Il pilota della BMW che ha fermato il cronometro sul tempo di 1’43″042 ha preceduto i compagni di marca Michel Fabrizio e Marco Melandri per un dominio tutto BMW. Se infatti la Kawasaki di Tom Sykes ha centrato il quarto tempo, Ayrton Badovini con la quarta BMW ha ottenuto il quinto tempo.

Quattro BMW e una Kawasaki quindi nelle prime cinque posizioni, con Eugene Laverty su Aprilia sesto davanti alla Honda di Jonathan Rea e al team-mate Max Biaggi. Il pilota romano paga più di nove decimi da Haslam, in un turno che lo ha visto ancora cercare la miglior messa a punto della sua RSV4.

Biaggi precede la Ducati di Niccolò Canepa (Red Devils Roma) e l’Aprilia del Team ParkinGO MTC Racing di Chaz Davies, che chiude la Top Ten. In difficoltà il campione in carica Carlos Checa, tredicesimo con la Ducati del Team Althea Racing e che ha chiuso la sessione davanti al compagno di squadra Davide Giugliano.

Monza – FIM Superbike World Championship – Prove Libere

1. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’43.042
2. Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 1’43.049
3. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’43.171
4. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’43.374
5. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 1’43.893
6. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’43.922
7. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 1’43.939
8. Max Biaggi (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’43.965
9. Niccolò Canepa (Red Devils Roma) Ducati 1098R 1’44.119
10. Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’44.151
11. Jakub Smrz (Liberty Racing Team Effenbert) Ducati 1098R 1’44.174
12. Maxime Berger (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 1’44.258
13. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1’44.445
14. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 1’44.565
15. John Hopkins (Crescent Fixi Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’44.569
16. Lorenzo Zanetti (PATA Racing Team) Ducati 1098R 1’44.623
17. Sylvain Guintoli (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 1’44.629
18. Leon Camier (Crescent Fixi Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’44.992
19. David Salom (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’45.226
20. Hiroshi Aoyama (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 1’45.770
21. Leandro Mercado (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’46.088
22. Sergio Gadea (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’49.466

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

4 commenti
  1. Avatar

    tdavid85

    4 maggio 2012 at 11:53

    quattro BMW sulle prime cinque posizioni, mica male però…

  2. Avatar

    angelo 84

    4 maggio 2012 at 12:40

    ottima bmw qui loro e aprilia e kawa sono molto veloci

  3. Avatar

    Amatoriale

    4 maggio 2012 at 12:50

    Decisamente piu’ veloci in rettilineo…quello che perdono in entrata di curva lo riprendono in rettilineo circuito molto semplice costruito perraggiungere le massime velocitò posso capire il gap di Ducati moto depotenziata…ma del’Aprilia nò..dovè finita la sua velocità in rettilineo..?

  4. Avatar

    Jumpy

    4 maggio 2012 at 13:52

    @ Amatoriale
    lo spazio e la punteggiatura l’hanno già inventata.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati