MotoGP Estoril, Prove Libere 2: Casey Stoner è il più veloce

L'australiano della Honda davanti alle Yamaha di Spies e Crutchlow, Rossi nono

MotoGP Estoril, Prove Libere 2: Casey Stoner è il più veloceMotoGP Estoril, Prove Libere 2: Casey Stoner è il più veloce

Secondo turno di prove libere per i piloti della classe MotoGP a Estoril, teatro del “Grande Premio de Portugal”, terza tappa del motomondiale 2012. A differenza delle Free Practice 1 tutti subito in pista, l’asfalto asciutto e il cielo “minaccioso” hanno infatti “consigliato” ai team e piloti di andare subito dentro a cercare un buon crono.

Tempi subito interessanti con le Ducati di Valentino Rossi e Nicky Hayden nelle primissime posizioni nei primi minuti, un Ben Spies in forma e un Casey Stoner che una volta rientrato ai box lamenta un fastidioso saltellamento del posteriore della sua Honda RC213V del Team Repsol. In leggera difficoltà Jorge Lorenzo, pilota maiorchino della Yamaha che questa mattina aveva saltato le Free Practice 1, che però dopo alcuni giri si porta tra le prime posizioni. Stoner una volta tornato in pista si è subito portato al comando e dopo un incomprensione con Hector Barberà (che ne stava sfruttando la scia) è tornato ai box con il crono di 1:38.982.

Alla fine il più veloce è risultato proprio l’australiano della Honda che ha chiuso con il miglior crono di 1:38.396, tempo fatto segnare al tredicesimo dei suoi quindici giri percorsi. Il campione in carica, nonché vincitore dell’ultima gara di Jerez ha preceduto la Yamaha di un redivivo Ben Spies (+ 321 millesimi) e quella del Team satellite Tech 3 di un sempre più positivo Cal Crutchlow di 346 millesimi.

Recupera nel finale Dani Pedrosa che chiude quarto (1:38.797) davanti alla Yamaha di Jorge Lorenzo, un po’ in difficoltà in questo inizio di Gran Premio del Portogallo. Il pilota della Yamaha che ha girato in 1:38.930 ha preceduto un ottimo Alvaro Bautista, in sella alla Honda del Team Gresini, che inizia a prendere le misure alla sua RC213V dopo aver corso negli anni precedenti per la Suzuki.

La prima Ducati è quella di Nicky Hayden, settimo con la Desmosedici GP12. Lo statunitense che paga 633 millesimi dalla vetta (un distacco tutto sommato accettabile) precede il compagno di marca Hector Barberà (in sella alla GP zero) e Valentino Rossi. Il pilota pesarese della Ducati partito con lo stesso setting di Jerez mantiene sotto al secondo il suo distacco da Stoner per un inizio quanto meno incoraggiante e non penalizzante come quello dei primi GP. Dietro a Rossi troviamo Andrea Dovizioso, in sella alla seconda Yamaha del Team Tech 3, un Dovizioso che a differenza di Crutchlow deve ancora “capire” la YZR-M1, moto per lui nuova visto che proviene dalla Honda.

La prima CRT è quella Randy De Puniet, tredicesimo e dietro alla Ducati di Karel Abraham e alla Honda del Team LCR di Stefan Bradl. Il pilota francese del Team Power Electronics Aspar precede il team-mate Aleix Espargarò, Yonny Hernandez e i nostri Mattia Pasini e Michele Pirro. Ventesimo tempo per Danilo Petrucci, in sella alla Ioda.

MotoGp Prove Libere 2 Austin - Red Bull Grand Prix of The Americas - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 12 Maverick Vinales Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 2:03.857
2 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team 2:03.901 0.044
3 46 Valentino Rossi Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 2:04.003 0.146
4 43 Jack Miller Ducati Pramac Racing 2:04.005 0.148
5 35 Cal Crutchlow Honda Lcr Honda Castrol 2:04.118 0.261
6 42 Alex Rins Suzuki Team Suzuki Ecstar 2:04.353 0.496
7 44 Pol Espargaro Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 2:04.364 0.507
8 21 Franco Morbidelli Yamaha Petronas Yamaha Srt 2:04.548 0.691
9 20 Fabio Quartararo Yamaha Petronas Yamaha Srt 2:04.589 0.732
10 63 Francesco Bagnaia Ducati Pramac Racing 2:04.630 0.773
11 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 2:04.714 0.857
12 36 Joan Mir Suzuki Team Suzuki Ecstar 2:04.851 0.994
13 9 Danilo Petrucci Ducati Ducati Team 2:04.906 1.049
14 41 Aleix Espargaro Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 2:04.953 1.096
15 30 Takaaki Nakagami Honda Lcr Honda Idemitsu 2:05.020 1.163
16 99 Jorge Lorenzo Honda Repsol Honda Team 2:05.169 1.312
17 5 Johann Zarco Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 2:05.491 1.634
18 29 Andrea Iannone Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 2:05.955 2.098
19 17 Karel Abraham Ducati Reale Avintia Racing 2:06.162 2.305
20 53 Tito Rabat Ducati Reale Avintia Racing 2:06.204 2.347
21 88 Miguel Oliveira Ktm Red Bull Ktm Tech 3 2:06.276 2.419
22 55 Hafizh Syahrin Ktm Red Bull Ktm Tech 3 2:06.850 2.993

Austin - Red Bull Grand Prix of The Americas - Risultati Prove Libere 2

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

14 commenti
  1. Avatar

    Marco

    4 maggio 2012 at 15:22

    1 1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 1’38.396
    2 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 1’38.717 0.321 / 0.321
    3 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 1’38.742 0.346 / 0.025
    4 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 1’38.797 0.401 / 0.055
    5 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 1’38.930 0.534 / 0.133
    6 19 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini Honda 1’38.959 0.563 / 0.029
    7 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 1’39.029 0.633 / 0.070
    8 8 Hector BARBERA SPA Pramac Racing Team Ducati 1’39.193 0.797 / 0.164
    9 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 1’39.357 0.961 / 0.164
    10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Yamaha 1’39.615 1.219 / 0.258
    11 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati 1’40.207 1.811 / 0.592

  2. Avatar

    gigetto

    4 maggio 2012 at 16:06

    Uno spettacolare Rossi che per più della metà delle prove riesce a tenere dietro, combattendo allo stremo, un grande Barbera. Rossi dovrà poi cedere le armi allo scatenato spagnolo. Si prospetta anche domenica un duello all’ultimo sangue tra i due grandissimi rivali.

  3. Avatar

    kappa

    4 maggio 2012 at 16:06

    per ora Ben sta andando bene,speriamo che continui cosi fino alle qualifiche di domani e poi soprattutto in gara

  4. Avatar

    MC-Nicky69

    4 maggio 2012 at 16:29

    Non male dai siamo nelle stesse posizioni di sempre ma il distacco non é elevato,forse possiamo recuperare qualche posizione,vai Nicky!

  5. Avatar

    angelo

    4 maggio 2012 at 16:29

    ennesima conferma, con moto uguale le prende sempre. lo chiameranno il grande blaf.

  6. Avatar

    angelo

    4 maggio 2012 at 16:30

    uguale e come la voleva… oltretutto

  7. Avatar

    W_il_Sic

    4 maggio 2012 at 17:45

    blaf?
    cos’è, un detersivo?

    volevi dire “bluff”, vero?

    Te n’è mancato il coraggio o la conoscenza?

  8. Avatar

    Marco

    4 maggio 2012 at 18:07

    come si fa a mettere un pollice giù per una classifica postata ( la cosa non mi riguarda MINIMAMENTE ) e senza commento ? poveri giallini adesso vi do l’occasione.

    la prima guida Ducati ( sono Ducatista ) Hayden continua lo sviluppo della grande D16 con umiltà e dedizione,dopo che presunti piloti-collaudatori-progettisti-sviluppatori-con-un-secondo-nel-polso hanno letteralmente distrutto la credibilità e il portafoglio della Ducati. un Barbera sempre più convincente riduce un po il gap, e fin qui tutto normale in fondo mica sono dei campioni da 9 tituti,Abraham poverino con i soldini di papà si diverte in giro per il mondo senza pensieri e pretese. chi manca ? NESSUNO ho messo tutti i piloti che mi interessano. Casey TORNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  9. Avatar

    W_il_Sic

    4 maggio 2012 at 18:12

    @ Marco:

    per una volta sono intensamente d’accordo con te!
    Pagherei moneta sonante affinchè Stoner tornasse alla Ducati, ma già da domani, non l’anno prossimo, perchè l’anno prossimo sarebbe un’altra cosa ancora.
    Purtroppo per quanto sia tu che io possiamo desiderarlo, è un meraviglioso sogno destinato a non avverarsi!

  10. Avatar

    W_il_Sic

    4 maggio 2012 at 18:14

    P.S.
    se ti servisse un pò di conforto io sono Campione Mondiale di “pollici giù” (nel senso che me li date, non che li metto) SENZA alcun commento.
    Cosa vuoi farci, tutti Capitan Coraggio, qui.

  11. Avatar

    Marco

    4 maggio 2012 at 18:26

    io non li metto proprio figurati, a che servirebbero ?? su gpone ho letto una bella intervista di carletto pernat e un po di speranza,debole ma c’è ….e sarebbe il sogno dei Ducatisti veri e credimi siamo in tanti compreso l’ing. Preziosi.

  12. Avatar

    W_il_Sic

    4 maggio 2012 at 19:16

    ma magari…
    Magari!

  13. Avatar

    vincenzo

    4 maggio 2012 at 19:19

    Sono Stoneriano……cmq, credo che Rossi stia iniziando un buon lavoro con la moto…vedremo nel corso della stagione.
    Per il resto……Casey guida come un ragionevole e sereno satiro…..gli altri, al momento, sembrano guidare impiccati !!
    Viva la Motogp !!

  14. Avatar

    Angelo

    4 maggio 2012 at 21:17

    forza rossi risorgi, altrimenti wilsic a furia di difenderti gli viene l’ulcera.
    dai fallo per lui poverino.
    ps mi fai pena ( e non lo dico scherzando ) togliti il prosciutto che hai sugli occhi, rossi di te se ne frega.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati