Moto3 Jerez: Uno straordinario Fenati vince il Gran Premio di Spagna

Grandissima gara per Fenati che si porta in testa al mondiale della Moto3

Moto3 Jerez: Uno straordinario Fenati vince il Gran Premio di SpagnaMoto3 Jerez: Uno straordinario Fenati vince il Gran Premio di Spagna

Romano Fenati alla sua seconda gara in Moto3 è riuscito ad aggiudicarsi il gradino più alto del podio. A Jerez in una gara ad eliminazione, il pilota del Team Italia ha dimostrato oltre al “manico” anche una grande maturità. Ha fatto “sfogare” gli altri per poi portarsi al comando e costringere all’errore il poleman Alex Rins. Il pilota di Ascoli Piceno con questa vittoria e complice la prestazione “opaca” di Maverick Vinales si porta così in testa al mondiale. Sul podio con lui Salom e Cortese.

Cronaca di gara

Seconda gara della stagione per la neonata classe Moto3, categoria che da quest’anno sostituisce le ottavo di litro, andate in “pensione” alla fine del 2011 e che hanno visto Nico Terol trionfare. In pole position a Jerez, nel Gran Premio di Spagna c’è il pilota di casa Alex rins, in sella alla Suter Honda del Team Estrella Galicia 0,0. Il rookie sarà affiancato dal tedesco della KTM Sandro Cortese e dal team-mate Miguel Oliveira. Primo dei piloti italiani è Romano Fenati, decimo con la FTR Honda del Team Italia. Si spengono i semafori, al via il più veloce è il poleman Alex Rins che però viene subito passato dal ceco Kornfeil. Seguono Miguel Oliveira, Miller, Fenati e Sissis.

Subito fuori per caduta Danny Kent con la KTM, Miller e il nostro Simone Groztkyj. Si chiude il primo giro con Kornfeil al comando seguito dal portoghese Miguel Oliveira, da Rins, Fenati, Sissis, Vinales, Marquez, Rossi, Cortese, Faubel e Masbou. Niccolò Antonelli con la Honda del Team Gresini è 14°, mentre Morciano e Tonucci sono rispettivamente in 25° e 27° posizione.

Caduta tripla! Fuori Ajo, Vazquez e il nostro “Gigio” Morciano. Tante, troppe le cadute in questo inizio di gara. Davanti Kornfeil che era stato passato da Oliviera ingaggia un bel duello con il portoghese del Team Estrella Galicia 0,0, i due si scambiano più volte le posizioni. Numero alla “Mamola” per Kornfeil! Dopo un high-side il pilota ceco riesce a rimanere in piedi ma incredibilmente scivola sul cordolo una volta risalito in sella. Centra la sua moto Binder, tutti e due out, fortunatamente senza conseguenze fisiche. Fuori gara anche Oliveira mentre cade Sissis con la KTM, che viene portato via in barella.

Dopo un terzo di gara Rossi passa Fenati portandosi in seconda posizione, mentre davanti c’è sempre il poleman Alex Rins. Dritto di Rins, grande rischio per lo spagnolo che da primo passa terzo. Il poleman però non ci stà poco e poco dopo con un doppio sorpasso si riporta al comando. Intanto il nostro Romano Fenati passa Rossi. Gara ad eliminazione out anche Rossi!!! Al comando con grande margine rimangono quindi Rins e Fenati che si sorpassano più volte. Dietro bene Niccolò Antonelli, sesto e che comanda un gruppetto formato da Vinales, Martin, Moncayo, Fuji, Webb e Faubel.

Caduta du Rins! L’asfalto insidioso fa un’altra “vittima”, risale però in moto lo spagnolo che è secondo ma braccato da Masbou, Salom e Cortese. Fenati intanto è al comando con ampio margine, grandissima gara per il pilota del Team Italia che tanto bene era andato qui nei test di marzo.

Sette giri al termine, Fenati comanda con 23 secondi di vantaggio sul gruppetto formato da Rins, Salom e Cortese. Gara magistrale sin qui per il pilota di Ascoli Piceno che in Qatar al debutto aveva chiuso secondo dietro a Vinales, al momento solamente sesto. Fuori intanto Danny Webb e poi Kenta Fuji mentre i nostri Niccolò Antonelli e Alessandro Tonucci sono rispettivamente in ottava e decima posizione. Cortese intanto si porta in seconda posizione. Ultimo giro, Fenati va a vincere il Gran Premio di Spagna alla sua seconda gara nel mondiale. Sul podio con lui Salom e Cortese. Antonelli e Tonucci chiudono in ottava e undicesima posizione.

Moto3 Gara Termas de Rio Hondo - GP Argentina - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 5 Jaume Masia Ktm Bester Capital Dubai 38:54.562
2 40 Darryn Binder Ktm Cip Green Power +0.108
3 14 Tony Arbolino Honda Vne Snipers +0.295
4 23 Niccolo Antonelli Honda Sic58 Squadra Corse +0.386
5 71 Ayumu Sasaki Honda Petronas Sprinta Racing +0.519
6 19 Gabriel Rodrigo Honda Kommerling Gresini Moto3 +0.550
7 48 Lorenzo Dalla Porta Honda Leopard Racing +0.588
8 7 Dennis Foggia Ktm Sky Racing Team Vr46 +0.671
9 42 Marcos Ramirez Honda Leopard Racing +0.792
10 27 Kaito Toba Honda Honda Team Asia +1.280
11 16 Andrea Migno Ktm Bester Capital Dubai +1.629
12 44 Aron Canet Ktm Sterilgarda Max Racing Team +1.775
13 24 Tatsuki Suzuki Honda Sic58 Squadra Corse +1.836
14 13 Celestino Vietti Ktm Sky Racing Team Vr46 +1.978
15 25 Raul Fernandez Ktm Sama Qatar Angel Nieto Team +2.092
16 55 Romano Fenati Honda Vne Snipers +2.273
17 79 Ai Ogura Honda Honda Team Asia +2.350
18 69 Tom Booth-amos Ktm Cip Green Power +9.798
19 81 Aleix Viu Ktm Sama Qatar Angel Nieto Team +9.904
20 76 Makar Yurchenko Ktm Boe Skull Rider Mugen Race +10.136
21 17 John Mcphee Honda Petronas Sprinta Racing +26.464
22 54 Riccardo Rossi Honda Kommerling Gresini Moto3 +27.044
23 22 Kazuki Masaki Ktm Boe Skull Rider Mugen Race +39.985
24 84 Jakub Kornfeil Ktm Redox Pruestelgp +40.177
25 12 Filip Salac Ktm Redox Pruestelgp +58.474
26 61 Can Oncu Ktm Red Bull Ktm Ajo 1 Lap

Termas de Rio Hondo - GP Argentina - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    amedeo

    29 aprile 2012 at 11:03

    mitico fendy fenati !!!…..speriamo adesso la vittoria di andrea iannone !!!,che dopo in motogp si puo solo sperare nel dovi(rossi nc)

  2. Avatar

    bcs

    29 aprile 2012 at 11:57

    Complimenti a Fenati per la gestione della corsa… Tante cadute…

    Rivoglio la 125 e la 250!!!!
    Altro che queste cavolate di Moto3 e Moto2… Che SCHIFO!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati