Superbike Imola: in gara 1 Checa conquista nuovamente il gradino più alto del podio.

Checa vince, Sykes e Haslam con lui sul podio.

Checa conquista gara 1 ma Sykes gli è molto vicino. Ottimo Haslam, Biaggi e Melandri appaiono più in difficoltà.
Superbike Imola: in gara 1 Checa conquista nuovamente il gradino più alto del podio.Superbike Imola: in gara 1 Checa conquista nuovamente il gradino più alto del podio.

Nonostante le temperature insolitamente basse, la prima gara Superbike di Imola è stata davvero infuocata.

Al via Tom Sykes scatta bene dalla prima casella tallonato da Carlos Checa; alle loro spalle iniziano i duelli tra Haslam, Guintoli, Laverty, Biaggi e Rea.

Poco dopo iniziano anche i primi scivoloni: Camier vola nella sabbia spingendo fuori anche Giugliano, poi ritiratosi, e lo stesso accade anche a Guintoli e Davies al secondo giro.

Anche Marco Melandri commette un errore e va dritto per poi rientrare sedicesimo e rimontare fino alla sesta posizione.

Il suo compagno di squadra Haslam, intanto, dopo essersi liberato di Rea, va alla caccia di Biaggi; dopo una serie di entusiasmanti sorpassi e contro-sorpassi, riesce a passare il romano e a conquistare la terza posizione, mantenuta fino al termine.

Dalle retrovie risale anche Lorenzo Zanetti; il giovane rookie lotta tutta la gara per la quinta posizione salvo poi perdere terreno nel finale chiudendo ottavo.

In testa al gruppo, intanto, Checa accorcia le distanze e all’undicesimo giro attacca Sykes conquistando la prima posizione e andando alla conquista dell’ennesima vittoria sul circuito di Imola.

Alla fine la classifica è risultata la seguente:
1 C. CHECA ESP Althea Racing Ducati 1098R
2 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
3 L. HASLAM GBR BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
4 M. BIAGGI ITA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
5 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
6 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
7 J. LASCORZ ESP Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
8 L. ZANETTI ITA PATA Racing Team Ducati 1098R
9 J. REA GBR Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
10 N. CANEPA ITA Red Devils Roma Ducati 1098R
11 J. SMRZ CZE Liberty Racing Team Effenbert Ducati 1098R
12 M. BERGER FRA Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R
13 J. HOPKINS USA Crescent Fixi Suzuki Suzuki GSX-R1000
14L. MERCADO ARG Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
15 A. BADOVINI ITA BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
16 B. MCCORMICK CAN Liberty Racing Team Effenbert Ducati 1098R
17 M. AITCHISON AUS Grillini Progea Superbike Team BMW S1000 RR
18 H. AOYAMA JPN Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
19 D. SALOM ESP Team Pedercini Kawasaki ZX-10R

NON CLASSIFICATI:
RET 18 M. FABRIZIO ITA BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
RET 12 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Ducati 1098R
RET 2 S. GUINTOLI FRA Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R
RET 17 C. DAVIES GBR ParkinGO MTC Racing Aprilia RSV4 Factory
RET 15 L. CAMIER GBR Crescent Fixi Suzuki Suzuki GSX-R1000
RET 25 L. ALFONSI ITA Team Pro Ride Real Game Honda Honda CBR1000RR

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

4 commenti
  1. Avatar

    Alonsito

    1 Aprile 2012 at 15:31

    voglio carlos checa al posto di rossi, solo lui conosce il DNA ducati!

  2. Avatar

    n75

    1 Aprile 2012 at 21:14

    vi siete persi la “s” di “conquista” nel titolo :)

  3. Avatar

    jo lotus

    2 Aprile 2012 at 19:27

    Povera SBK da appassionatissimo fino all’ anno scorso, quest’anno è diventato peggio della motoGP, una noia assurda, le prime 4 posizioni completamente uguali, non ci sono più sorpassi al limite, mancano anche le scivolate, in qualsiasi modo che partano, arrivano sempre i medesimi, l’elettronica ha distrutto, dopo la F1 poi la MotoGP e adesso anche la SBK.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati