La Ferrari a Sepang ricorda Marco Simoncelli

"Sic, sempre con noi"

La Ferrari a Sepang ricorda Marco SimoncelliLa Ferrari a Sepang ricorda Marco Simoncelli

Il circus della Formula 1 è a Sepang per la seconda gara della stagione 2012. La pista malese è stato quella dove purtroppo ha perso la vita Marco Simoncelli, pilota del Team Gresini deceduto in gara lo scorso ottobre in seguito ad una caduta che ha visto coinvolti anche Colin Edwards e Valentino Rossi.

Nella foto potete vedere Felipe Massa, Fernando Alonso e gli uomini Ferrari posare per una foto con la tabella di segnalazione con dedica al Sic. Anche altri piloti hanno voluto ricordare Simoncelli, un punto di riferimento per tutto il MotorSport.

“Ho sempre avuto dei bei ricordi su questa pista. Dalla prima pole a grandi gare. Ma da quando è morto il Sic, Sepang per me non è più la stessa – ha detto Alonso così come riportato da SportMediaset – E’ scomparsa una figura del motorsport importante per tutti. E’ una morte che ha lasciato il segno.”

“Sono passato in quella curva col motorino, facendo la ricognizione della pista, e mi sono fermato – ha aggiunto Schumacher – Mi è tornato in mente Simoncelli. L’avevo conosciuto ed era un ragazzo fantastico e solare.”

Anche Jenson Button ha voluto dire la sua : “Non lo conoscevo personalmente, ma si vedeva che era un pilota e una persona speciale. Quella settimana con anche la morte di Dan Wheldon in Indy è una delle più tragiche della storia delle corse.”

Infine un pensiero al Sic da parte di Mark Webber “Sono un grande appassionato di moto e mi sono fermato anche io a riflettere sul luogo dell’incidente. Quel giorno guardavo la gara e non credevo a quello che stavo vedendo. Simoncelli era una persona fantastica e sempre sorridente, non si poteva non volergli bene. Dopo la sua scomparsa il padre di Marco ci ha sorpreso tutti. Ha trovato una grande forza per reagire e deve essere un luce e un esempio da seguire per tutto l’ambiente dei motori. Perché siamo una piccola comunità e quando se ne va uno di noi è sempre un trauma.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    ombretta

    27 marzo 2012 at 11:04

    e bravo Alonso… certo che l’indice verso il cielo e una bella bandiera tricolore con il 58 stampato sopra e un “ciao Sic” potevi pure portarla sul podio di quella pista maledetta….
    Sicuro che nessuno ti abbia aiutato da lassù a vincere così incredibilmente questa gara??

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati