Moto2, Test Jerez Day 1: Elias e Terol soddisfatti

Moto2, Test Jerez Day 1: Elias e Terol soddisfattiMoto2, Test Jerez Day 1: Elias e Terol soddisfatti

Toni Elias e Nico Terol hanno affrontato la prima giornata di test a Jerez cercando di adattarsi alla categoria Moto2. Per Terol è una novità assoluta visto che ha corso e vinto il mondiale della 125cc, mentre per Elias è un ritorno alla classe intermedia dopo aver concluso una stagione deludente con la Honda MotoGP del Team LCR. A loro la parola.

“Ho finalmente potuto completare una giornata intera con questa moto. La verità è che, rispetto a Valencia, la sensazione è stata molto più positiva – ha detto Toni Elias che ha girato in 1.44.21 (104 giri) – Stiamo lavorando sulla configurazione e ho notato che siamo sulla strada giusta, ma molto resta ancora da fare in vari settori: geometria, frizione, sospensioni … dobbiamo continuare girare per riadattare il mio stile a questa moto. Girare in 1’44 qui a Jerez, è un segno che stiamo facendo bene, dobbiamo continuare su questa strada. E’ ancora presto per trarre qualsiasi conclusione, io vengo da MotoGP e sono sicuro che sono abituato ad un comportamento diverso in termini di guida. Devo continuano ad adattare il mio stile alla moto e alla categoria. Ho percorso molti giri per vedere come si comporta la moto con gomme usate e anche per cercare di accelerare il mio adattamento.”

“Oggi siamo stati molto fortunati, perché c’è stata una giornata favolosa a Jerez, e abbiamo potuto lavorare duramente. Ho iniziato a girare verso le undici e sono stato in pista fino alle quattro e mezzo – ha aggiunto Nico Terol, che ha girato in 1.44.90 (62 giri) – Sto lentamente adattamdomi alla moto ed inizio a sentire la Moto2 più mia. Oggi ci siamo concentrati sul percorrere molti km e abbiamo lavorato sul telaio per trovare più grip al posteriore. Alla fine della giornata ho fatto un lomg-run con gomme usate ed il ritmo era buono, specialmente considerando che abbiamo girato con pneumatici altamente degradati. Abbiamo anche provatp una carenatura un po’ più grande rispetto allo standard ma il lavoro principale è stato fatto sul grip. Sono contento del primo giorno di test, siamo sulla strada giusta.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati