MotoGP: Dani Pedrosa indeciso se operarsi ora oppure a fine 2012

MotoGP: Dani Pedrosa indeciso se operarsi ora oppure  a fine 2012MotoGP: Dani Pedrosa indeciso se operarsi ora oppure  a fine 2012

Dani Pedrosa, pilota del Repsol Honda Team, è indeciso se operarsi ora o alla fine del 2012 per rimuovere la placca applicata alla sua clavicola destra. Lo spagnolo si era fatto male a Le Mans in un contatto con Marco Simoncelli, contatto che ebbe uno strascico polemico nei confronti dello sfortunato pilota di Coriano, deceduto in tragiche circostanze a Sepang.

“Dobbiamo prendere in considerazione la rimozione della placca della clavicola destra, quindi dobbiamo verificare con i medici quando è un buon momento – ha detto Dani Pedrosa a MCN – A volte è meglio aspettare, altre farlo presto, dobbiamo considerare l’opzione migliore. Al momento la cosa più importante è capire quando farlo. Le mie ossa sono ancora deboli perché ho perso un sacco di massa muscolare e, naturalmente sono un po ‘debole. Fondamentalmente non sento dolore, ma non ho la forza che servirebbe.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

8 commenti
  1. Avatar

    n75

    16 Novembre 2011 at 18:14

    Quindi il momento per farlo sarebbe questo, ma altra operazione significa altro riposo forzato, significa altra massa muscolare persa, non riuscire ad essere al 100% ad inizio stagione e rischiare di farsi male di nuovo. Probabilmente fossi in lui penserei al ritiro. Cmq forza Dani!

  2. Avatar

    AndreaG

    16 Novembre 2011 at 19:56

    Bhè, il ritiro mi sa un po’ eccessivo, certo di fortuna ne ha davvero poca…
    In effetti però credo che debba valutare dove, come, quando, il tutto influirà il meno possibile sui prossimi test, presumo che per l’ inizio della stagione, che oltretutto credo sia anche stata posticipata ma non metto la mano sul fuoco, possa recuperare a pieno.
    Si insomma, per vedere in casa Honda se ci sarà un po’ di bagarre, ed ovviamente anche a livello di mondiale.
    In ogni caso (sfortuna sempre presente) Pedrosa non credo abbia mai convinto al 100%, ok due o tre gare fortissimo poi nascosto, poi forte ancora, ecc.; abbiamo visto che ormai per vincere è vietato lo “zero” ma è fondamentale anche la costanza a podio.

  3. Avatar

    gianni

    16 Novembre 2011 at 20:23

    comunque sia sempre male gli vanno le cose a pedrosa..poverino mi spiace x lui!!

  4. Avatar

    n75

    17 Novembre 2011 at 10:52

    Caro Andrea, io non gli suggerivo di ritirarsi, ma dicevo che IO mi sarei ritirata, perchè so cosa vuol dire sottoporsi ad un’operazione, so cosa vuol dire scoprire che quell’operazione non è stata sufficiente. E mi sarei già stufata. Poi se decide che ne vale la pena, posso solo essere contenta.

  5. Avatar

    AndreaG

    17 Novembre 2011 at 13:19

    Olà, scusa, non volevo urtarti!!
    Era una considerazione fatta dopo avere letto il tuo parere, di certo non mi riferivo ad aspetti personali.
    Mi scuso, ma visto che qui è comunque tutto luogo per il cazz.eggio pensavo di poterti rispondere in modo leggero…

  6. Avatar

    n75

    17 Novembre 2011 at 19:03

    Figurati, mica mi son sentita urtata, dicevo solo che non è che gli suggerissi il ritiro, piuttosto ne sottolineavo la caparbietà.

  7. Avatar

    Ma_anche_no

    18 Novembre 2011 at 15:47

    Tutti questi ultimi anni di MotoGp (da quando vi corre Camomillo)hanno dimostrato che l’assenza o la presenza di Pedrosa in Campionato non ne modificano affatto nè l’andamento, e tanto meno il risultato finale.
    Perciò che lui ci sia o non ci sia, che sia al massimo o al minimo, chissenefrega.
    Cambia nulla.
    L’unico posto in cui avrebbe fatto DAVVERO bene a trovarsi, e cioè al funerale del povero Sic, lui non c’era: una ulteriore conferma che lui manca sistematicamente a tutti gli appuntamenti che farebbero la differenza…

  8. Avatar

    Revlimiter

    20 Novembre 2011 at 21:28

    Ha ragione Ma.anche.no!
    Se Pedrosa non ha combinato nulla in tutte le stagioni passate nonostante una Honda ufficiale e “secondi piloti“ scelti sempre accuratamente per NON dargli fastidio, non si capisce proprio perchè debba dicventare “fenomeno” proprio ora che ha un Super Stoner in squadra, e può stare tranquillo che se Casey davvero dovesse ritirarsi presto arriverebbe di corsa Lorenzo a sostituirlo.
    Quel Lorenzo che in questo ultimo anno gliele ha SEMPRE suonate con una moto inferiore, figuriamoci se corresse con la stessa moto!
    Quanto al Sic, meglio non parlare: Pedrosa e Puig sono proprio quelli che hanno istigato stampa spagnola e tifosi fino al punto da dover costringere il povero Marco a girare con i bodyguard.
    Lasciamo perdere và, che è meglio….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati