Emozionante minuto di “casino” per Marco Simoncelli a Valencia

Emozionante minuto di “casino” per Marco Simoncelli a ValenciaEmozionante minuto di “casino” per Marco Simoncelli a Valencia

Si è svolto questa mattina il minuto di “Casino” per Marco Simoncelli, pilota del Team Gresini scomparso tragicamente nella gara della MotoGP a Sepang. Era stato proprio il papà Paolo (assente a Valencia) a chiederlo in luogo del classico minuto di silenzio, perchè così era Marco, un bel “casinaro”.

Tutte le moto di tutte e tre le classi sono entrate in pista capitanate da Kevin Schwantz, nell’occasione in sella alla Honda RC212V di Marco Simoncelli. Prima della fine del giro tutte le moto si sono fermate e hanno “sgasato” prima che partissero le classiche “tracas” spagnole che alla fine hanno formato il numero 58, tanto caro a “SuperSic”. Un immagine del pilota del Team Gresini alta ben 16 metri è stata esposta sulla facciata dell’edificio del circuito mentre tutto il paddock era raccolto in suo onore.

Tanti i piloti che lo hanno voluto ricordare, da Valentino Rossi che sin da ieri ha utilizzato un casco speciale, a Loris Capirossi che correrà la sua ultima gara di una carriera lunga ben 22 anni con il numero 58 di Simoncelli. Bella anche la scena che ha visto il vincitore della 125cc Maverick Vinales fare il giro d’onore con una bandiera con il viso del pilota di Coriano.

Foto: Motocuatro.com

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    Ogre

    6 novembre 2011 at 15:36

    Hanno fatto quello che aveva chiesto papà Paolo. Bravi.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati