MotoGP: Casey Stoner “Sarà difficile tornare a correre dopo l’incidente di Simoncelli”

MotoGP: Casey Stoner “Sarà difficile tornare a correre dopo l’incidente di Simoncelli”MotoGP: Casey Stoner “Sarà difficile tornare a correre dopo l’incidente di Simoncelli”

Il campione del mondo 2011 Casey Stoner si appresta a vivere l’ultimo round del motomondiale 2011 sulla pista di Valencia. L’australiano sa che non sarà facile tornare in pista dopo l’incidente costato la vita a Marco Simoncelli in quel di Sepang; sa però che questo è uno sport rischioso e correrà così come i suoi colleghi in onore di Simoncelli.

“Sarà difficile tornare a correre questo fine settimana dopo il terribile incidente di Marco a Sepang, ma penso che sia la migliore cosa che possiamo fare in suo onore – ha detto Casey Stoner – Siamo coscienti che il nostro sport è rischioso anche se, rispetto al passato, la sicurezza è aumentata molto. Purtroppo però, questo tipo di incidenti ancora accadono. Il mio pensiero va alla famiglia e mi auguro che siano in grado di superare al meglio questo difficile momento. Per quanto riguarda la gara, Valencia è l’appuntamento finale di una stagione che per noi è stata incredibile. Abbiamo lavorato sodo tutto l’anno e dopo il titolo conquistato a Phillip Island, guardiamo al 2012. Dopo la gara resteremo a Valencia per due giornate di test con la mille. Dopo potremo finalmente riposarci un po’ e riflettere sugli alti e bassi di questa lunghissima stagione. Scenderemo in pista per regalare un bello spettacolo ai fans e soprattutto in ricordo di Marco.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP: Rossi “All In” a Valencia

Il pesarese ha un solo obiettivo per il prossimo anno, centrare il decimo titolo in carriera
Condividi su WhatsApp Valentino Rossi ha parlato alla stampa italiana ai margini della classica conferenza stampa che precede ogni GP.