MotoGP Sepang, Prove libere 1: Pedrosa al comando, dominio Honda

MotoGP Sepang, Prove libere 1: Pedrosa al comando, dominio HondaMotoGP Sepang, Prove libere 1: Pedrosa al comando, dominio Honda

Con il titolo pilota e costruttori in bacheca (vittoria di Stoner e della Honda), i piloti della MotoGP si sono dati battaglia sul circuito di Sepang, uno dei più lunghi (e larghi) del motomondiale. Assente Jorge Lorenzo, fermo a causa dell’incidente nel warm up di Phillip Island (dove ha perso parte dell’ultima falange dell’anulare destro), è stato il connazionale Dani Pedrosa a centrare il miglior tempo. Il pilota del Repsol Honda Team è stato l’unico pilota a girare sotto al muro dei due minuti e 2sec, precisamente 2’01″916.

Pedrosa ha preceduto i compagni di squadra Casey Stoner (+ 641) e Andrea Dovizioso (+ 674) e il compagno di Marca Simoncelli, in sella alla Honda del Team Gresini. Quattro Honda quindi al comando con la Suzuki di Alvaro Bautista ad interrompere il dominio della casa dall’ala dorata. Lo spagnolo che ha firmato un pre-contratto con Lucio Cecchinello per correre con la Honda (la Suzuki non ha ancora dato una risposta sul suo futuro) precede la Yamaha Factory del rientrante Ben Spies e la Ducati del francese Randy De Puniet.

Colin Edwards, prossimo pilota del Forward Racing (correrà con la Suter/BMW) è ottavo, davanti ad Hiroshi Aoyama (alla sua penultima gara nella MotoGP prima di passare alla Superbike nel team Castrol Honda) e Valentino Rossi, che chiude la Top Ten a 2″364. Un distacco abissale per il nove volte campione del mondo che, in una pista che lo scorso anno lo ha visto vincitore del suo ultimo GP, non riesce proprio a guidare la sua Desmosedici, moto che sarà rivoluzionata in ottica 2012.

Rossi precede le Ducati di Abraham, Hayden e Capirossi, la Suzuki della wild card John Hopkins, la Yamaha del Team Tech3 di Cal Crutchlow, la Honda di Toni Elias, la Yamaha del collautatore Nakasuga (che qui sostituisce Lorenzo) e il rientrante Hector Barberà, ancora alle prese con l’infortunio di Motegi.

MotoGp Prove Libere 1 Sepang - GP Malesia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 20 Fabio Quartararo Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:59.027
2 21 Franco Morbidelli Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:59.110 0.083
3 12 Maverick Vinales Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:59.218 0.191
4 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team 1:59.517 0.490
5 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 1:59.527 0.500
6 42 Alex Rins Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:59.546 0.519
7 41 Aleix Espargaro Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:59.854 0.827
8 46 Valentino Rossi Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:59.893 0.866
9 35 Cal Crutchlow Honda Lcr Honda Castrol 1:59.975 0.948
10 43 Jack Miller Ducati Pramac Racing 1:59.996 0.969
11 36 Joan Mir Suzuki Team Suzuki Ecstar 2:00.410 1.383
12 9 Danilo Petrucci Ducati Ducati Team 2:00.826 1.799
13 17 Karel Abraham Ducati Reale Avintia Racing 2:00.874 1.847
14 44 Pol Espargaro Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 2:00.951 1.924
15 63 Francesco Bagnaia Ducati Pramac Racing 2:01.000 1.973
16 5 Johann Zarco Honda Lcr Honda Idemitsu 2:01.038 2.011
17 29 Andrea Iannone Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 2:01.172 2.145
18 99 Jorge Lorenzo Honda Repsol Honda Team 2:01.515 2.488
19 55 Hafizh Syahrin Ktm Red Bull Ktm Tech 3 2:01.579 2.552
20 82 Mika Kallio Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 2:01.959 2.932
21 88 Miguel Oliveira Ktm Red Bull Ktm Tech 3 2:05.412 6.385

Sepang - GP Malesia - Risultati Prove Libere 1

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    Ales

    21 ottobre 2011 at 08:08

    “Cel’avesse Rossi quella ducati” (cit 2007). Cel’avesse Rossi prenderebbe 2″364!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati