MotoGP: Il futuro della Suzuki dovrebbe chiarirsi in Malesia

MotoGP: Il futuro della Suzuki dovrebbe chiarirsi in MalesiaMotoGP: Il futuro della Suzuki dovrebbe chiarirsi in Malesia

La Suzuki non ha ancora comunicato le sue intenzioni per il 2012, stagione in cui la MotoGP tornerà alle 1000. Il Team Manager Paul Denning ha avuto dei colloqui con i vertici della casa di Hamamatsu e a Sepang i programmi dovrebbero essere chiariti. Da quel che trapela la casa giapponese dovrebbe partire con la 800cc visto il ritardo accumulato nello sviluppo della 1000, questo sempre che non prenda una decisione drastica e cioè il ritiro.

“La posizione dopo Motegi è sicuramente più positiva di quanto non fosse prima, ma il processo non ha raggiunto una conclusione – ha detto Paul Denning a MCN – Il reparto corse è assolutamente consapevole dell’urgenza e sta facendo del suo meglio per dare una risposta in fretta. In Suzuki stanno lavorando per bilanciare tutti i pro e i contro e le persone giuste stanno cercando di fare la cosa giusta per il marchio. Per quanto riguarda Bautista credo che in cuor suo sarebbe piuttosto felice di rimanere un pilota ufficiale Suzuki e fare un progetto di due anni, ma non può permettersi di lasciare morire delle opportunità e se non riusciamo a dargli qualcosa in fretta allora potrebbe prendere altre strade. Sarebbe deludente per Suzuki essere al via del nuovo anno senza Alvaro (Bautista, dnr) questo sempre che Suzuki non decida di ritirarsi.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

6 commenti
  1. Avatar

    Mirko

    19 ottobre 2011 at 12:27

    Spero vivamemte che la Suzuki rimanga nel motomondiale. Prima di tutto perchè è una buona moto, e credo che se avesse l’opportunità di avere un buon pilota e un buon budget, può diventare una moto di tutto rispetto.
    Seconda cosa per tenere alto il numero dele moto al via. Anche se con le nuove CRT dovrebbe esserci un sensible aumento (20)

  2. Avatar

    Ales

    19 ottobre 2011 at 14:14

    Il pilota c’è.. Quello che manca è soprattutto il budget!

  3. Avatar

    max

    19 ottobre 2011 at 15:59

    il futuro ideale per la suzuki sarebbe :1..fuori paul denning dentro kevin 34 2…moto alvaro e hopkins 3 i soldi facciamo che ritornino i tabaccai tanto che che sia red bull o un’altro energy dring anche quelli uccidono la gente il brutto e’ che sulle sigarette c’e’ scritto che fan male sulle lattine no meditate gente meditate

  4. Avatar

    Lucky

    19 ottobre 2011 at 23:38

    …e se arrivasse il dottor Rossi…

  5. Avatar

    f1tecno

    20 ottobre 2011 at 22:21

    la Suzuki è l’unica moto ancora legata al mondo dei tabaccai, visto rizla è proprietà di imperial tobacco.
    che tirassero un pò di soldi per far correre due moto con un discreto budget.

  6. Avatar

    giama

    21 ottobre 2011 at 02:33

    spriamo che vale ci faccia un pensierino così da fare 10 e tappare la bocca ad un po’di gente.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati