MotoGP Phillip Island: Jorge Lorenzo non ce la fa, a Casey Stoner basterà un sesto posto per laurearsi campione

MotoGP Phillip Island: Jorge Lorenzo non ce la fa, a Casey Stoner basterà un sesto posto per laurearsi campioneMotoGP Phillip Island: Jorge Lorenzo non ce la fa, a Casey Stoner basterà un sesto posto per laurearsi campione

Clamoroso epilogo del mondiale MotoGP 2011. Jorge Lorenzo, pilota Yamaha e iridato 2010, non potrà prendere parte alla gara dopo la caduta del warm up di questa mattina. Il pilota maiorchino è stato dichiarato non idoneo a correre il Gran premio e con questo forfait a Casey Stoner basterà un sesto posto per essere matematicamente il nuovo campione del mondo della classe regina, sarebbe il suo secondo titolo dopo quello conquistato con la Ducati nel 2007, titolo che arriverebbe nel giorno del suo ventiseiesimo compleanno.

Un brutto colpo per Lorenzo che sembrava avere un ottimo passo di gara e che nel giro della caduta era molto veloce. Il pilota maiorchino ha perso parzialmente la falange del quarto dito della mano sinistra. Una volta arrivato al centro medico è stato dichiarato non idoneo a guidare e un marshall è arrivato dal punto della caduta con il guanto del pilota della Yamaha, dove dovrebbe trovarsi parte della falange. Un brutto infortunio per il pilota della casa dei tre Diapason che di fatto mette il titolo nelle mani di Stoner, un titolo comunque strameritato, ma che meritava ben altro epilogo.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati