MotoGP Phillip Island: Alvaro Bautista “Peccato per il finale”

MotoGP Phillip Island: Alvaro Bautista “Peccato per il finale”MotoGP Phillip Island: Alvaro Bautista “Peccato per il finale”

Una caduta ha tolto di scena Alvaro Bautista a Phillip Island. Il pilota della Suzuki era in quinta posizione quando in una curva dopo pioveva di più rispetto ad altri punti della pista ha perso il controllo della sua GSV-R 800cc. A lui il microfono.

“Stavo andando bene ma la parte finale della gara è stata deludente. Non abbiamo avuto una buona partenza, ma ero con il gruppo di testa e molto vicino alla battaglia per il podio. Dopo pochi giri, quando le gomme iniziato a perdere aderenza, ho iniziato a lottare con Nicky (Hayden) e abbiamo perso tempo. Dopo che mi sono allontanato da lui ho cercato di concentrarmi per ottenere il massimo dalle gomme usate e fare del mio meglio. Potevo finire la gara con un quinto posto e sarebbe stato un buon risultato qui. Le condizioni erano difficili, però, perché ha iniziato a piovere in alcune parti della pista e ogni giro sembrava diverso. Alla curva 10 ho visto alcune gocce di pioggia sullo schermo e prima che potessi anche solo pensare di reagire sono caduto. La superficie era molto bagnata e non ho potuto farci niente! Mi dispiace per tutta la squadra perché hanno fatto un lavoro fantastico per tutto il weekend e perchè partivamo dalla prima fila. Eravamo al quinto posto in gara, quindi mi dispiace molto per la caduta. Il Team meritava qualcosa di diverso questo fine settimana. Ora dobbiamo guardare avanti alla prossima gara e prendere tutti i lati positivi.Possiamo ripartire dalla Malesia.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    giama

    18 ottobre 2011 at 23:29

    tenete duro che state facendo enormi progressi,speriamo che suzuki mantenga l’impegno per l’anno prossimo.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati