MotoGP Phillip Island, Prove Libere: Marco Simoncelli “Giornata positiva nonostante le due scivolate”

MotoGP Phillip Island, Prove Libere: Marco Simoncelli “Giornata positiva nonostante le due scivolate”MotoGP Phillip Island, Prove Libere: Marco Simoncelli “Giornata positiva nonostante le due scivolate”

Marco Simoncelli è soddisfatto della prima giornata di prove del Gran Premio d’Australia, sedicesima tappa del motomondiale 2011. Il centauro del Team Gresini ha infatti chiuso con il terzo tempo ed un passo di gara molto positivo. L’unico rammarico sono due scivolate, una al mattino e l’altra al pomeriggio.

“Ho fatto quelle due scivolatine alla curva numero dieci che fortunatamente sono state molto molto “ine” e sia io che la moto ne siamo usciti indenni – ha detto Marco Simoncelli – La pista è bellissima, sicuramente la mia preferita, ma il tracciato è alquanto insidioso sul quale è facile sbagliare a causa delle numerose buche. E’ un attimo commettere un errore e quindi bisognerà stare sempre super concentrati. Però io sono contento perché questa mattina ho girato subito forte e questo pomeriggio mi sono anche migliorato soprattutto come passo. Adesso dobbiamo cercare di trovare, con qualche piccolo intervento, più grip sul posteriore e maggior confidenza e fiducia sull’anteriore che compunque sono già discrete. Le due scivolate sono state diverse perché questa mattina mi è andata via sull’anteriore mentre nel pomeriggio non sono riuscito a controllare il posteriore però ho capito il perché e non ho affatto perso confidenza riuscendo a girare forte una volta rientrato in pista. Sono tranquillo e sereno e spero di migliorarmi ancora domani riuscendo ad avvicinarmi a Stoner anche in prospettiva gara.”

Bene anche il suo team-mate Hiroshi Aoyama che si è subito trovato bene con la MotoGP a Phillip Island
“E’ stato un inizio molto positivo perché oggi pomeriggio sono riuscito a migliorare ulteriormente il tempo di questa mattina – ha aggiunto Hiroshi Aoyama – Tutto ciò è molto importante per noi dopo la prestazione alquanto deludente di Motegi nel Gran Premio di casa. Le condizioni di oggi erano buone ma in ogni caso non è stato facile però abbiamo fatto il possibile per disputare una buona sessione e ci siamo riusciti. Ci sono alcune cose che dobbiamo migliorare ma siamo sulla buona strada. Speriamo che le condizioni metereologiche di domani siano simili a quelle di oggi e proveremo a conquistare una buona posizione sullo schieramento di partenza per la gara di domenica.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    amatoriale

    14 ottobre 2011 at 20:21

    X Andrea ZAGAMI…niente affatto io e tanti come me vogliamo la DUCATI Catorcio come la chiami rivogliamo il nostro traliccio da veri ducatisti questa è la Ducati la si porta o non la si porta…i prototipi non sono le moto di serie..per questo non bisogna abbandonare ciò che siamo..anche a rischio di lasciare la MotoGp..La Ducati traliccio vince sempre in SBK e SSTK ed è la casa chè ha fatto un 63% in piu’ di vendite..il CARTOCCIO..come vedi non c’è bisogno di vincere assolutamente qui.. ma di fare delle buone figure quello sì..

  2. Avatar

    amatoriale

    14 ottobre 2011 at 20:26

    Errata digit sulla tastiera Nò “CARTOCCIO” ma giustamente CATORCIO..forza DUCATI a tutto il suo staf a tutti i dipendenti ed Operai di Borgo Panigale siete i nostri colori ed il nostro orgoglio italiano Forza Ragazzi e Forza Valentino usciremo da questa pausa..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati