MotoGP Phillip Island, Prove Libere: Dani Pedrosa “Peccato non essere migliorati nel pomeriggio”

MotoGP Phillip Island, Prove Libere: Dani Pedrosa “Peccato non essere migliorati nel pomeriggio”MotoGP Phillip Island, Prove Libere: Dani Pedrosa “Peccato non essere migliorati nel pomeriggio”

Dani Pedrosa non è soddisfatto della prima giornata di prove del Gran Premio d’Australia, sedicesima e terz’ultima tappa del motomondiale 2011. Il pilota spagnolo del Repsol Honda Team nel pomeriggio non è infatti riuscito a migliorare i tempi fatti segnare nella mattinata. A lui la parola.

“Al mattino ho cominciato con calma solo per trovare il giusto feeling con la pista e abbiamo fatto un tempo decente; nel pomeriggio invece ho faticato molto con il grip al posteriore, la moto girava molto e non abbiamo potuto risolvere il problema durante la sessione. Il fatto che i miei tempi sul giro sono praticamente gli stessi della mattina è un segno che qualcosa non va. E’ un peccato perché forse domani il tempo non sarà così bello come oggi, forse farà più freddo, ma mi fido della mia squadra e spero che possiamo migliorare. La pista è molto irregolare, molto di più rispetto allo scorso anno, il che rende le cose ancora più difficili. Ci sono molti posti dove le ruote non toccano terra. In ogni caso, cercheremo di apportare alcune modifiche e farò del mio meglio per migliorare la mia guida e vedere cosa possiamo fare domani.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati