MotoGP Motegi: Casey Stoner “Oggi potevo vincere”

MotoGP Motegi: Casey Stoner “Oggi potevo vincere”MotoGP Motegi: Casey Stoner “Oggi potevo vincere”

Il Gran Premio del Giappone di Casey Stoner è stato caratterizzato da un problema ai freni che ha portato il leader del mondiale nella ghiaia. Sullo scollinamento del rettilineo il leader del mondiale ha visto sbacchettare violentemente l’avantreno della sua RC212V e quando è andato a frenare si è trovato senza freni, ha poi pinzato una seconda volta ma non ha potuto evitare di andare nella ghiaia. Alla fine ha chiuso terzo. A lui il microfono.

“L’intero weekend era andato molto bene per noi e anche la partenza della gara è stata positiva. Mi sentivo bene nei primi giri e sono riuscito ad ottenere un piccolo vantaggio. Andrea (Dovizioso) stava guidando molto bene con la mescola morbida e sapevamo che il nostro pneumatico avrebbe funzionato bene verso la fine della gara, quindi il ritmo che avevamo in quel momento era ok. Quando ho scollinato la moto ha sbacchettato, l’anteriore si è scosso ma ho avuto la fortuna di tenere duro. Sono andato a frenare e i freni non hanno funzionato, così ho dovuto tirarli un paio di volte, quando ho pompato la seconda volta sono andato nella ghiaia e sono stato fortunato a rimanere in sella. Fortunatamente ho evitato di sbattere contro il muro, ma questa escursione ha praticamente fatto finire la mia gara. E’ davvero deludente, oggi avevamo la moto per vincerei, ma alla fine credo che dovrei essere contento di essere salito sul podio. Ora non vedo l’ora di andare a Phillip Island, vedere ciò che posso fare e pensare alla classifica, anche se voglio vincere le gare ed è per questo che oggi sono deluso.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

9 commenti
  1. Avatar

    Ales

    2 ottobre 2011 at 12:04

    Ben detto Casey! Forza #27

  2. Avatar

    bibo

    2 ottobre 2011 at 12:40

    e stata l unica volta che i cronisti si sono accorti del problema avuto da un pilota
    in compenso non avevano capito lo sbacchettamento dovuto all allegerimento dell avantreno…….

  3. Avatar

    lettore

    2 ottobre 2011 at 14:03

    un problema tecnico capita a tutti l’importante è nn abbattersi

  4. Avatar

    MAAXXX (tifoso Ferrari moderato)

    2 ottobre 2011 at 18:05

    cosa vuoi che si abbatta, ora che il pilota più in forma del momento è sulla moto migliore..
    secondo me attualmente è in grado di vincere qualche mondiale a fila.. gli anni in Ducati lo hanno temprato, se prima non lo era ora secondo me è il pilota più forte della motogp..
    e lo dice uno che tifa Valentino..

  5. Avatar

    miteriusman

    2 ottobre 2011 at 18:23

    Al momento il piu forte,ma sotto pressione come oggi mostra i suoi limiti che con una moto che va forte qualcuno non li nota neanche ma quando sei piu indietro sono molto evidentj.

    Saluti a tutti.

  6. Avatar

    MAAXXX (tifoso Ferrari moderato)

    2 ottobre 2011 at 20:26

    con tutto il rispetto, ma quale sotto pressione…

    semplicemente quando è andato a frenare, le pinze hanno stretto il nulla perchè probabilmente si erano allontanate quando ha avuto quello scuotimento quando ha scollinato..

    quando ha riprovato a frenare lo ha fatto istintivamente in maniera più decisa (e visto che ormai le pastiglie erano ritornate in posizione) ha fatto subito alzare la ruota posteriore facendogli scomporre nuovamente la moto e mandandolo definitivamente per campi..

    il fatto che non sia caduto è già di per sè un impresa..

    Da quel che sò Stoner aveva una mescola più dura rispetto a Dovizioso.. da quel che si è visto si può dedurre che anche se il Dovi fosse riuscito a passarlo, dubito che poi sarebbe riuscito a tenerselo dietro a fine gara (vedi la lotta con il Sic)

  7. Avatar

    miteriusman

    2 ottobre 2011 at 23:58

    Sara anche sfortuna, ma visto e sentito che i cronisti hanno subito intuito il problema credo che per pilota queste cose siano normale amministrazione!!!!

    Saluti a tutti!

  8. Avatar

    FabioRiccia

    3 ottobre 2011 at 18:44

    Io non so se per i piloti sia o meno normale amministrazione, in ogni caso non aveva lo spazio per fare diversamente. Ha iniziato a frenare praticamente appena la moto si e’ un po’ ricomposta, poi ha dovuto ripinzare per poter frenare, ma ormai era lungo.

  9. Avatar

    orangotango

    5 ottobre 2011 at 22:22

    Comunque il giro più veloce in gara l’ha fatto Pedrosa :-P

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati