Superbike Magny-Cours: Checa davanti anche nelle qualifiche

Superbike Magny-Cours: Checa davanti anche nelle qualificheSuperbike Magny-Cours: Checa davanti anche nelle qualifiche

Carlos Checa continua il suo avvicinamento al titolo mondiale facendo segnare il miglior tempo anche nelle qualifiche di Magny-Cours. Il pilota del Team Althea Ducati ha infatti fermato il cronometro sul tempo di 1’38.652 facendo meglio di Eugene Laverty con la Yamaha, staccato di soli 12 millesimi e del pilota di casa Silvayn Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) di 89 millesimi.

Quarto è Tom Sykes, con la Kawasaki. Il pilota britannico si è messo alle spalle la seconda Ducati del Team Effenbert-Liberty Racing e quella del ceco Smrz.

Jonathan Rea con la prima Honda è sesto davanti alla BMW di Leon Haslam, all’Aprilia del Pata Racing di Noriyuki Haga, alla BMW dell’australiano Troy Corser e alla Kawasaki di Lascorz, che chiude la Top Ten.

Indietro i piloti italiani con Ayrton badovini (BMW Motorrad Italia), Marco Melandri (Yamaha) e Michel fabrizio (Suzuki) rispettivamente in tredicesima, quattordicesima e quindicesima posizione.

Magny-Cours – Superbike – Qualifiche 1

1. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1’38.652
2. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1’38.664
3. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1’38.741
4. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 1’38.860
5. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1’38.942
6. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1’38.957
7. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’38.977
8. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 1’39.019
9. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’39.025
10. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’39.063
11. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 1’39.196
12. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’39.220
13. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1’39.309
14. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1’39.333
15. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 1’39.504
16. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’39.587
17. Javier Fores (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1’39.705
18. Roberto Rolfo (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’39.982

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    amatoriale

    1 ottobre 2011 at 00:20

    Con un cancelletto del genere non c’è proprio spazio per le alte case…niente da fare in questa categoria la DUCA..è invincibile..

  2. Avatar

    amatoriale

    1 ottobre 2011 at 00:22

    un plauso naturalmente al pilota che quest’anno non ha sbagliato niente…bravo checa…grazie per tutte le soddisfazioni che ci hai regalato…sei una persona seria onesta e solare con tutti gli altri piloti…complimenti te lo sei meritato…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati